Iglesias cane legato, trovato morto

04/set/2011 00.15.00 Chiliamacisegua Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Chiliamacisegua riceve e divulga questo ennesimo orrore perpetrato verso un povero animale condannato ad una morte orribile e chiede alle autorità competenti di adoperarsi per conoscere le cause della morte, ricorrendo ad un esame autoptico per risalire all’autore di siffatta crudeltà e punirlo, così come previsto dall’articolo 544-ter del codice penale, norma introdotta dalla legge 189.

L’art. 544 ter del nostro codice penale prevede infatti espressamente che “chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o a fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da tre mesi a diciotto mesi o con la multa da 5.000 a 30.000 euro”.

Chiliamacisegua

www.chiliamacisegua.org

 

I fatti

IGLESIAS: CAGNETTO LEGATO E LASCIATO A MORIRE! NON SIAMO IMMUNI, ANCHE QUI C'E' IL MOSTRO!

pubblicata da Orietta Locci il giorno giovedì 7 aprile 2011 alle ore 15.05

Ecco cosa son stati capaci di fare!!! Legare un cagnetto ad un albero in una zona impervia ed andar via!!!!

Senza preoccuparsi se qualcuno lo avesse mai liberato ... anzi sperando che nessuno lo trovasse!!!! Qualcuno deve aver visto e sentito pero' ...

La sua fine è stata orribile!!!!

POSSIBILE CHE NESSUNO ABBIA VISTO NIENTE?

PER FAVORE CONDIVIDETE IL PIU' POSSIBILE, A TUTTI I VOSTRI CONTATTI, E' IMPORTANTE SENSIBILIZZARE.

CONDIVIDETE

Alle ore 11 chiamo i Vigili Urbani, vengo da loro richiamata alle ore 12,38, mi chiedono spiegazioni sul luogo, mi dicono che vi si stanno recando.

Poco dopo, alle ore 13,05, vengo chiamata anche dal Commissario Dottor Ghiani.

Dopo di che non so piu' nulla.

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 18 e 15.

Riandiamo sul posto perchè non sappiamo se gli organi competenti siano intervenuti e troviamo il cane ancora nel luogo, ma senza piu' la corda intorno al collo (della corda nei paraggi non c'è traccia) e in un altra posizione, un po' spostato dall'albero, come dormiente ....

CHE SIGNIFICA?

CHI E' STATO?

GLI ORGANI COMPETENTI SONO ANDATI SUL POSTO?

ALLORA PERCHE' IL CANE E' ANCORA LI?

MA SOPRATTUTTO PERCHE' E' STATO SPOSTATO?

Le foto 4 e 5 si riferiscono alla posizione del cane alle ore 18 e 15

 

A

commissario@comune.iglesias.ca.it;

questore.ca@poliziadistato.it;

urp.prefca@interno.it;

direzione.generale@asl7carbonia.it;

brambilla_m@camera.it;

martini_f@camera.it;

tutela.animale@sanita.it;

info@lacoscienzadeglianimali.it;

unione@unionesarda.com;

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl