Cooper, vagava ferito da giorni, tra indifferenza e repulsione

Allegati

14/apr/2011 20.07.13 Chiliamacisegua Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
Per il Bollettino degli orrori Chiliamacisegua segnala questo ennesimo episodio.
Oggi succede a Mercato San Severino, in provincia di Salerno, dove un cane può trascinare una zampa a penzoloni per giorni, senza che alcuno avverta il dovere e la pietà di intervenire.
Cooper ha incontrato Loredana ed ha schivato la morte per consunzione e setticemia.
Beh, è stato piu’ fortunato degli altri compagni, randagi di sventura, la cui carcassa rimane a macerare sui lati delle strade per un tempo infinito.
Se questa è civiltà.........
Chiliamacisegua
 
 
 
 
referente Loredana Avallone,
 
 
Ieri sera eravamo quasi riuscite a tornare presto a casa...una volta tanto....e invece, esattamente al centro di un incrocio sulla via del ritorno, tra le macchine che lo evitavano per un pelo, ma solo per evitare di sporcarsi le ruote di sangue, tra la gente che passando a piedi, faceva il giro al largo da lui, Cooper se ne stava stremato, sdraiato in mezzo alla strada....avevo in macchina una cagnolina fresca operata e le mie tre nanette che mi seguono sempre e i sacchi di crocchette caricate poco prima, senza nemmeno un pò di posto in macchina...ho chiamato subito Silvia per farmi aiutare, non avevo nemmeno un guinzaglio, una coperta in macchina e lui non si lasciava avvicinare. Mentre aspettavo Silvia che mi desse una mano, cercavo di socializzare con Cooper che per quanto stremato e sotto choch non si lasciava avvicinare e il rischio era che potessero investire lui o anche me....mentre aspettavo, ho potuto ancora una volta stupirmi dell'indifferenza della gente alle sofferenze degli animali....indagando tra i curiosi che mi avevano preso per un'aliena perchè mi interessavo ad un cane randagio e ferito, ho saputo che Cooper girava da giorni in quelle condizioni, ovvero con una zampa quasi staccata dal corpo, gemente sangue, con le ossa esposte e con un evidente stato di malessere e che a nessuno era venuto in mente che forse quella povera anima aveva bisogno di aiuto....
Arrivati i rinforzi, ovvero Silvia, abbiamo passato quasi un'ora per cercare di prenderlo perchè lui, ferito, sofferente e impaurito, non si lasciava avvicinare, anzi tentava di morderci, ma penso che chiunque al posto suo l'avrebbe fatto...solo due persone, richiamate dal movimento che si era creato, si sono avvicinate con acqua e del cibo, nella speranza di aiutarci. Sono state loro a dirci che da giorni chiamavano le "autorità" per segnalare un cane ferito e che nessuno fino ad allora si era fatto vivo.
Credevano infatti che fossimo noi le "autorità"....vaglielo a spiegare che mi ero trovata per caso a passare di lì....
Ad ogni modo, tanto ormai siamo "avvezzi" all'indifferenza umana...ora Cooper è al sicuro, domani verrà operato, purtroppo la zampa dovrà essere amputata....
 
 
 
 
 
mercato
 
 
 
 
 

Giovanni Romano

Sindaco Mercato San Severino (Sa) Dott. Giovanni Romano

A

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl