Mangini Claudio e i botti di Capodanno - Ecco come possono ridursi gli animali

Mangini Claudio e i botti di Capodanno - Ecco come possono ridursi gli animali.

Persone Sabrina Silva Altre, Luca Radici, Wolf Emergency, Claudio Mangini
Argomenti zoologia

01/gen/2012 19.13.23 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
AmiciCani pubblica un video di Mangini Claudio di Wolf Emergency dove fa vedere con grandissima rabbia come la causa di uno scoppio di un petardo a 50 metri dal proprio cane Schnaps (cane attore cinematografico) lo ha portato a seri e gravi problemi reattivi e comportamentali.

IL FATTO
Un petardo viene lanciato a pochi metri da uno dei cani di Claudio durante la notte di capodanno 2011 procurando loro un collasso (Schnaps - borde collie di 6 anni).
Dopo una notte passata tra veterinari e calmanti, niente o poco è cambiato in lui per lo shock subito.
Claudio si augura che le immagini parlino da sole, visto che nessun organo di informazione scandaglierà MAI le stime ufficiali riguardanti gli animali che nella notte del capodanno 2011 sono morti per una torsione allo stomaco e hanno subito un collasso o uno shock difficilmente recuperabile sul lungo termine.

CONCLUDENDO
AmiciCani concorda pienamente con le parole di Claudio Mangini e, anche se ! alcuni termini sono forti, capiamo benissimo il suo stato d\`animo e la sua preoccupazione nel vedere un essere vivente e il suo compagno di vita, ridotto in queste situazioni.

AmiciCani chiede e lotterà d\`ora in poi tramite petizioni e sensibilizzazioni per far si che la maggior parte dei sindaci dei comuni italiani emanino un\`ordinanza di divieto assoluto di usare botti e fuochi d\`artificio. Questo sia per la tutela degli animali che per quella umana!

In fede

Luca Radici e Sabrina Silva











Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl