Torino - Iniziativa Bike for Pets

Parafrasando il titolo del tristemente noto romanzo di Ernest Hemingway \"un\'estate pericolosa\" che amava i gatti ma purtroppo, esaltava la corrida!

Persone Ernest Hemingway, Ado
Luoghi Italia, Torino, Francia, Spagna, Siviglia
Argomenti politica, spettacolo, militare, zoologia

17/gen/2012 21.04.08 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Parafrasando il titolo del tristemente noto romanzo di Ernest Hemingway \"un\`estate pericolosa\" che amava i gatti ma purtroppo, esaltava la corrida!
Noi non la esalteremo, anzi faremo di tutto per pubblicizzarne il suo anacronismo e la sua inutile crudeltà.
Sempre tornando al nome dell\`operazione, non vi sarà certamente sfuggito il riferimento in essa contenuto ai poveri cani e gatti delle perreras che un giorno vorremmo vedere liberi di correre mangiare e dormire come meglio credono lontani da questi inferni organizzati che siamo certi prima o poi come tante altre sciagure umane spariranno.

Ecco, da qui nasce l\`idea di questo progetto. Torino - Siviglia in bicicletta. 2200 km da percorrere lungo le strade di Italia, Francia e Spagna per sensibilizzare l\`opinione pubblica la stampa e tutti coloro che non sono a conoscenza di quanto sta accadendo. Ogni giorno animali fantastici vengono trucidati e massacrati senza alcuna pietà. Per il gusto dell\`orrore! quando si parla dei Tori e della Corrida e per soldi e altri incomprensibili motivi quando parliamo delle Perreras.

Il nostro obiettivo è arrivare a Siviglia in bicicletta per una marcia pacifica che prevede varie tappe e sit in di fronte a questi luoghi dove avvengono tali massacri.

Se, per evidenti, e da parte nostra condivisissimi motivi “tecnici” (vedi ipotetici e molto probabili attriti con i gestori delle perreras e con gli amanti della corrida) i sit in non potranno svolgersi dinnanzi alle strutture (perreras e arene) si svolgeranno nelle piazze delle città toccate dal giro, e comunque in completa condivisione con le associazioni del luogo.

Naturalmente la buona riuscita di Bike for Pets è legata all\`appoggio delle Associazioni Animaliste Spagnole. Ricordiamo che l\`essenza del progetto è la divulgazione delle informazioni, che sarà poi finalizzata con il salvataggio di alcuni cani delle Perreras di cui provvederemo ad organizzare Ado! zione e rientro in Italia (con il Camper che sarà al nostro seguito). Non possiamo garantire la perfetta riuscita delle manifestazioni (Sit In) in loco , in quanto come sopra descritto sarà determinante l\`appoggio diretto dei volontari Spagnoli. Quello che garantiamo è il massimo impegno per far si che più persone possibili vengano a conoscenza di quello che accade quotidianamente in Spagna.

Per noi, sarà l\`occasione di unire la nostra più grande passione e metterla al servizio di una nostra filosfia di vita...dove gli animali dovrebbero essere considerati al pari dell\`uomo, ed avere la possibilità di vivere la loro vita.

Durante l\`evolversi di questo progetto aggiorneremo costantemente il sito internet per tenervi aggiornati.
Durante il viaggio invece terremo un diario che sarà aggiornato giornalmente con foto e commenti dei partecipanti.

Naturalmente speriamo che il tutto riesca al meglio...noi sicuramente ce la metteremo tutta!!!!

La Bici. Questa “macchina” così semplice ci ha dato salute, am! ici, lezioni di vita e un sacco di divertimento. Le sensazioni e le gioie che riceviamo ripagano sempre la fatica della salita.
La bicicletta, compagna silenziosa dei nostri sogni, dei nostri desideri, dei nostri amori... senso di libertà offre il semplice mezzo di locomozione che riesce a togliere ombre e cupe malinconie a una solitudine quasi disperata.

Ecco perchè vogliamo unire la nostra più grande passione al rispetto per la vita.

Non abbiamo molte possibilità di cambiare il mondo , e la nostra civiltà, ma crediamo che ognuno nel suo piccolo possa fare la sua parte. L\`importante è credere in ciò che facciamo, mettere le nostre forze insieme per combattere ciò che è sbagliato.

E quindi pedaleremo, ininterrottamente, nella speranza che le associazioni animaliste Spagnole ci diano il loro sostegno, organizzando manifestazioni e Sit In, attendendo il nostro arrivo d\`innanzi alle Perreras....e perchè no magari al ritorno potremmo riporta! rci a casa qualche cucciolone da far adottare, sottraendolo a morte ce rta.

Confidiamo nelle autorità della Catalunia, che tanto hanno fatto per l\`abolizione delle corride, confidiamo nel popolo Spagnolo....nella speranza che anche loro si uniscano a questa causa.....Confidiamo.....in noi stessi, sperando di poter cambiare nel nostro piccolo, un pò le cose...e portando a conoscenza della relatà dei fatti tutti coloro che oggi non sanno che la Spagna è un paese incivile.

Chiediamo comunque il sostengo, anche solo morale di tutti i nostri amici, dicendo che ogni aiuto sarà ben accetto, materiale tecnico, meccanico, economico...etc.... in quanto ripeto che l\`evento sarà autofinanziato e che comuqnue tutto ciò che avanzerà sarà devoluto in beneficenza.

SOSTENETECI

Per seguirci potrete anche iscriverVi alla nostra pagina Facebook \"BIKE FOR PETS\"







Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl