A scuola va insegnata la gioia, non la violenza

A scuola va insegnata la gioia, non la violenza.

Persone Robin Good
Argomenti scuola, istruzione

17/mar/2012 18.59.59 Lota Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ho deciso di condividere questo video perchè sono d’accordo con Robin Good sull’argomento istruzione. Preferisco le persone poco colte ma che hanno voglia di mettersi in gioco e di imparare piuttosto che quelle che usano la cultura per riempirsi la bocca di parole imparate in un’aula da insegnanti con i quali spesso non hanno alcun interesse in comune.

Questa domanda è rivolta agli studenti che scelgono facoltà di medicina o simili che praticano la vivisezione: “c’è bisogno di andare a scuola per imparare la violenza?”. Credo che a scuola fin dalla prima elementare dovrebbero insegnare l’autostima ed il rispetto per se stessi che poi, guarda caso, coincide sempre con il rispetto degli altri.

Sembra quasi che le persone provino un certo senso di soddisfazione o di consolazione di fronte alle disgrazie altrui. E se provassimo ad osservare e comprendere che cosa invece rende felici le persone che vibrano nella gioia invece di sentirci meno sfortunati rispetto ad altri, non sarebbe più costruttivo e più bello?

Basta guardare la tv per capire quali sono gli interessi della media delle persone. Credo ci siano gà abbastanza violenza e rabbia nei film che trasmettono quotidianamente, almeno a me capita raramente di vedere film che trasmettono valori come la gioia, la condivisione e la gratitudine... continua a leggere

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl