Comunicato LAV. ORSI MORTI (ABRUZZO), LAV CHIEDE A MINISTRI MAGGIORI MEZZI E UOMINI CONTRO CRIMINI A DANNO DI ANIMALI.

02/ott/2007 17.49.00 LAV - Ufficio Stampa nazionale Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Comunicato stampa LAV 2 ottobre 2007

 

TRE ORSITROVATI MORTI NEL PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO: SOSPETTO AVVELENAMENTO. LALAV CHIEDE A MINISTRI INTERNO E POLITICHE AGRICOLE PIU’ MEZZI E UOMINICONTRO EMERGENZA CRIMINALITA’ A DANNO DI ANIMALI.

 

 

“Ilfenomeno degli avvelenamenti di animali è una vera e propria emergenzacriminale, purtroppo diffusa in alcuni ambienti, come quello dei cacciatori, deipastori e dei cercatori di tartufi: chiediamo ai Ministri dell’Interno edelle Politiche Agricole di garantire maggiori mezzi e uomini alle sezioni specializzatedel Corpo Forestale dello Stato che sul territorio svolgono un complesso esempre più richiesto lavoro”. Questol’appello di Massimo Vitturi,responsabile LAV settore caccia e fauna selvatica, alla notizia delritrovamento di tre orsi senza vita, per sospetto avvelenamento, nel Parconazionale d’Abruzzo.

 

“E’necessario rafforzare il sistema di controlli sulla vendita di veleni, facilmentereperibili in commercio, e il cui spargimento a fini criminali rappresentaanche un vero e proprio pericolo pubblico che deve essere contrastato con lamassima severità - prosegue MassimoVitturi - Gli orsi sono peraltro animali particolarmente protetti:la loro uccisione è un crimine commesso non solo a danno degli animali,ma anche a danno dell’ambiente e di tutti i suoi abitanti.”

 

La LAV ha affidato al suoUfficio Legale la valutazione dell’opportunità di costituirsiparte civile contro i presunti responsabili dell’uccisione dei tre orsi,nel caso le indagini dovessero confermare tale ipotesi. Ricordiamo che la legge157/92 in materia di protezione della fauna selvatica e prelievo venatorio, perl’uccisione di orsi prevede l’arresto da 3 mesi a 1 anno el’ammenda fino a 6 mila euro.

 

2 ottobre 2007

Ufficio stampa LAV 064461325 - 339 1742586 www.lav.it

 

 

 

Maria Falvo

Resp.le Ufficio Stampa LAV

Via Piave 7 - 00187 Roma

tel. 06 4461325 - 3391742586 - fax 06 4461326

ufficiostampa@infolav.org

www.lav.it

 

A breve il mio indirizzo cambierà in: ufficiostampa@lav.itAggiorna la tua rubrica, grazie!

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl