Cucciolata: mi fai il PASSA PAROLA? = Lucia Brandani e' morta da un PEZZO!

Purtroppo il messaggio e' fasullo come tanti altri del genere e viene "riproposto" ogni anno da persone meschine che si divertono a contare quante persone sciocche si prestano a credere che semplicemente facendo girare una mail si possa aiutare qualcuno e, ancora peggio, quanto sia facile innescare una catena di San Antonio.

30/ott/2007 13.20.00 Raffaela Millonig - Animali Persi e Ritrovati Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Alcune bufale si ripresentano ciclicamente in internet... da questa mattina gira nuovamente la mail di cuccioli di Golden Retriever/Labrador che se non trovano velocemente famiglia vengono ammazzati... E' UNA FROTTOLA!
 
Leggete sotto, c'e' una lezione che spiga come non cascarci ogni volta e cosi' evitate pure di intasare le caselle di posta di mezza Italia... Vediamo di smetterla subito, vero??? GRAZIE!!!
 
Il Team di Animali Persi e Ritrovati
 
 
----- Original Message -----
Sent: Monday, April 10, 2006 10:38 AM
Subject: Lucia Brandani e' Morta da un PEZZO!

Buon giorno a tutte/tutti,
 
mi permetto di scrivere a titolo personale, invitando tutti gli iscritti alle nostre Mailing List e tutti coloro che hanno ricevuto e che riceveranno nei prossimi giorni un particolare appello via e-mail a non inoltrarlo e a riflettere su quanto segue.
 
Da anni qualcuno si diverte a far girare un messaggio per Lucia Brandani, una bimba di due anni ammalata di tumore. Purtroppo il messaggio e' fasullo come tanti altri del genere e viene "riproposto" ogni anno da persone meschine che si divertono a contare quante persone sciocche si prestano a credere che semplicemente facendo girare una mail si possa aiutare qualcuno e, ancora peggio, quanto sia facile innescare una catena di San Antonio.
 
Quello che e' ancora piu' irritante, e' sapere quanto sarebbe facile evitare questo genere di messaggi e soprattutto quanto poco rispetto c'e' per i singoli individui. Perche' Lucia Brandani e' esistita sul serio ma e' morta da un pezzo. Ma questo, a chi sistematicamente rilancia ogni anno la mail, non interessa affatto. Anzi. Questa persona e' talmente crudele da riportare numeri di telefono che in parte e' stato necessario nel frattempo disabilitare, mentre il numero di fax, alcuni anni fa non solo era ancora attivo ma portava direttamente alla famiglia di Lucia... che da anni non solo si vede subissata di offerte di aiuto ormai perfettamente inutili ma che cosi' viene ripetutamente ricordata all'angoscia di quel calvario e della dolorosa morte della figlia...
 
PROVATE A METTERVI NEI LORO PANNI...
 
Di mail analoghe ne girano parecchie, tipo quella di Amina e Safya, due donne nigeriane condannate al linciaggio e poi per sempre assolte grazie all'intervento di Amnesthy International. La mail, ben confezionata, riportava naturalmente info di vario genere e invitava addirittura a visitare il sito di Amnesthy perche' sosteneva che le donne erano state nuovamente condannate. Solo che sul sito di Amnesthy la "notizia" non c'era e chiamando la sede di Amnesthy mi hanno confermato che si trattava di una bufala... Sono bastati 5 minuti e 1 telefonata per capirlo.
 
E' stato cosi' anche proprio con Lucia Brandani. Perche' una delle associazioni che aiutano i malati terminali di cancro mi ha confermato che Lucia Brandani era veramente esistita ma deceduta anni prima. Un ulteriore controllo dei numeri di telefono ha confermato il resto ed ho parlato con la famiglia che tra le lacrime mi ha raccontato dell'angoscia che si ripete ogni anno. La mail l'ho ricevuta per la prima volta nel 1999...
 
La stessa cosa vale per una mail relativa ad una cucciolata di golden retriever che se non vengono presto sistemati verranno ammazzati dai padroni e poi c'e' quella dei gattini allevati in boccette di vetro (bonsaikittens)...
 
Mail che girano da anni, che intasano la posta e che vengono inoltrate senza il minimo senso di scrupolo ma con la massima ingenuita'. Come ammettere di essere dei boccaloni...
 
Tempo fa ci sono cascata anch'io in una tresca del genere ma ho capito a mie spese che bastava poco, pochissimo per evitare di passare per cretina e di stare al gioco di gente che non ha meglio da fare che divertirsi a fabbricare dello spam...
 
Non state al gioco dei meschini. Quando ricevete mail del genere provate a scrivere al mittente originale o a chiamare i numeri indicati.
Se non ricevete risposta potete stare certi che si tratta di qualcuno che si vuole semplicemente divertire a prendere in giro la gente... anche VOI!
E visitate i siti anti-bufala dove trovate un elenco di questi messaggi fasulli, tipo www.attivissimo.net!
 
Da parte mia ho deciso di conservare questa mail e di inviarla d'ora in poi a coloro che si prestano, fosse anche in buona fede, a girare mail fasulle.
 
Intanto, alla faccia delle catene di San Antonio, fate pure girare questa mail...
 
Grazie per l'attenzione.
 
Raffaela Millonig

Animali Persi e Ritrovati
Rua Pioppa, 44
41100 Modena - Italia
Tel.: +39.059.243365
Fax: +39.059.4394714
Cell.: +39.347.4837262
info@animalipersieritrovati.org
www.animalipersieritrovati.org
www.aper.info
SOGGETTO AMMESSO ALLA DESTINAZIONE 5X1000
CF: 94113780368
Animali Persi e Ritrovati c/o Banca Sella
Cc: 052845960680 + ABI 03268 + CAB 12900 + CIN G
Animali Persi e Ritrovati c/o Poste Italiane
Cc: 74197054 + ABI 7601 + CAB 12900 + CIN B
Animali Persi e Ritrovati e' una associazione no-profit,
iscritta al registro delle Associazioni di Promozione Sociale della Provincia di Modena.
I Soci Fondatori dell'Associazione rappresentano una comunita' nata dall'unione di culture, lingue e fedi diverse. La forza e la ricchezza dell'anima sono di coloro che, professando il bene, sanno cogliere ed accettare le diversita' positive, lavorando insieme per un mondo migliore. 


 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl