Comunicato LAV. UE: NUOVO TRATTATO RICONOSCE ANIMALI COME ESSERI SENZIENTI. LAV: IMPORTANTE PASSO IN AVANTI PER LA TUTELA DEI DIRITTI

13/dic/2007 13.10.00 LAV - Ufficio Stampa nazionale Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Comunicato stampa LAV 13.12.2007

 

UE:NUOVO TRATTATO RICONOSCE GLI ANIMALI COME ESSERI SENZIENTI.

LAV:IMPORTANTE PASSO IN AVANTI PER LA TUTELA DEI DIRITTI

 

Il nuovo Trattato firmatooggi a Lisbona dai 27 Paesi dell’Unione Europea, purcon alcuni limiti, rappresenta un importante e concreto passo inavanti per l’affermazione e la tutela dei diritti degli animali,finalmente li si riconosce giuridicamentecome esseri senzienti e gli Stati nazionali dovranno tenerepienamente conto delle esigenze del loro benessere.

 

La LAV esprimesoddisfazione per questo nuovo passo in avanti per la considerazione giuridicadegli animali, in vigore dal 1° gennaio 2009: una presa d’atto di quantogià avviene per la stragrande maggioranza della popolazione. Un risultato alquale si è arrivati grazie ad una campagna che la stessa associazione hacondotto per anni fino alla firma della bozza datata 2003, con il determinanteapporto del Vicepresidente della Commissione Europea Franco Frattini, alloraMinistro degli Esteri.

 

Il nuovo articolo 13della parte II del Trattato, quello delle disposizioni di applicazionegenerale, interessa i settori della ricerca, dell’agricoltura, dellapesca, dello sviluppo tecnologico e dello spazio, sostituisce così il menoimpegnativo e non vincolante Protocollo sulla protezione e il benessere deglianimali in vigore dal 1997 con il Trattato firmato ad Amsterdam. Non solo, laLAV esprime apprezzamento anche per i maggiori poteri decisionali che sarannoassegnati al Parlamento Europeo, l’organo legislativo che in questi annisi è dimostrato più sensibile e aperto rispetto ai Ministeri nazionali inmateria di tutela degli animali.

 

Prendendo atto del passoin avanti a livello europeo, la LAV chiede al nostro Parlamento di riprenderel’esame avvenuto nella scorsa Legislatura, per l’integrazionedell’articolo 9 della nostra Costituzione per la tutela dell’ambientee il rispetto degli animali: un impegno che fa parte del programma dellaCoalizione di Governo e che ha riscontrato apprezzamento anche in ampisettori dell’opposizione.

 

13.12.2007

Ufficio stampa LAV064461325 - 3391742586 www.lav.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl