Lettera Aperta al Sindaco di Modena

31/dic/2007 07.00.00 Raffaela Millonig - Animali Persi e Ritrovati Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Illustrissimo Signor Sindaco,

l'Associazione che rappresento si occupa di aiutare, a livello nazionale, coloro che hanno smarrito un animale da affezione a ritrovarlo, cosi' come chi ha rinvenuto un animale vagante a fargli ritrovare la strada di casa.

Mi sento in dovere di portare alla Sua conoscenza il fatto che in prossimita' delle fine di ogni anno le segnalazioni di smarrimento che riceviamo aumentano esponenzialmente rispetto agli altri periodi dell'anno e questo soprattutto a causa dei forti rumori provocati dagli artifici pirotecnici utilizzati in questo periodo.

Tutti gli animali sono fortemente turbati, infastiditi ed impauriti dal rumore provocato da queste esplosioni e spesso cio' che ne consegue sono la fuga, il rischio di incidenti anche con esito mortale e lo smarrimento degli animali stessi.

Negli ultimi giorni la ''colonna sonora'' della nostra citta', in alcuni orari, ricorda certamente piu' quella di un teatro di guerra o di guerriglia che non quello di una florida citta' di un Paese in pace. Certamente non vi e' pero' solo questo aspetto a far ritenere fortemente negativi questi rumori molesti, basti pensare al numero di lesioni, spesso gravissime, che i cosiddetti ''fuochi di artificio'' provocano.

Gia', perche' di artificiale questi oggetti non hanno proprio nulla, si tratta di ordigni esplosivi in piena regola, anche se di potenza limitata. Non trovo che vi sia nulla di esteticamente piacevole e nulla di veramente gioioso e festoso nel provocare ''botti'' che, per chi li ode, non possono far altro che rievocare il suono di uno sparo o di una esplosione vera e propria.

E' per questo che a nome dell'Associazione che rappresento Le chiedo di volersi attivare per emettere una ordinanza che vieti l'utilizzo di petardi e altri congegni pirotecnici che producano esplosioni rumorose, moleste e pericolose.

Altri Suoi colleghi di altre citta', come ad esempio La Spezia, Cremona, Crema, Battipaglia e altri lo hanno gia' fatto e saremmo veramente orgogliosi se anche la citta' in cui la nostra Associazione ha la propria sede nazionale seguisse questo percorso che ritengo espressione di grande civilta'.

Confidando sulla Sua condivisione dichiaro inoltre di voler proporre, in occasione dell'imminente ripresa dei lavori relativi alla stesura del locale regolamento comunale a tutela degli animali, che vengo inserito, come gia' proposto da due anni da parte di APER, un divieto generale dell'uso di botti, petardi e mortaretti e che si consenta durante tutto l'arco dell'anno solo l'uso di giochi pirotecnici apprezzabili per un bellissimo quanto silenzioso gioco di luci.

Ci leggono in copia non solo i nostri iscritti di Modena, bensi' anche tutti gli iscritti e i nostri contatti presso i media a livello nazionale.

Mauro Zarotti
Presidente

Animali Persi e Ritrovati
Rua Pioppa, 44
41100 Modena MO
Italia
Tel.: +39.059.243365
Fax: +39.059.4394714
Cell.: +39.347.4837262
www.animalipersieritrovati.org
www.aper.info

Animali Persi e Ritrovati e' una associazione no-profit, iscritta al registro delle Associazioni di Promozione Sociale della Provincia di Modena. I Soci Fondatori dell'Associazione rappresentano una comunita' nata dall'unione di culture, lingue e fedi diverse. La forza e la ricchezza dell'anima sono di coloro che, professando il bene, sanno cogliere ed accettare le diversita' positive, lavorando insieme per un mondo migliore.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl