APE NO ALLE PELLICCE!

In internet sono disponibili video che auguriamo a tutti di non dover guardare per convincersi dell'atrocita' di come vengono ridotti in brandelli sanguinolenti degli animali, martiri per il nostro ignorante senso di bellezza e vanita'.

06/nov/2008 14.11.08 Raffaela Millonig - Animali Persi e Ritrovati Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA
APER: NO ALLE PELLICCE!
 

Animali Persi e Ritrovati: aiutiamo coloro che si sono smarriti a ritrovare l'altra meta', umana o animale che sia!

 
Modena, novembre 2008 *** Anche questo anno l'Associazione Animali Persi e Ritrovati aderisce alle campagne attualmente in corso contro i manufatti realizzati integralmente o con inserti di pelliccia.
 
Dopodomani, sabato 8 novembre, si terra' a Roma una manifestazione nazionale, organizzata dall'OIPA in collaborazione con altre Associazioni tra le quali anche la nostra, per chiedere la chiusura degli allevamenti da pelliccia in Italia..
 
Quello che molti purtroppo non sanno e' che quei "bei" bordini vaporosi che adornano i tanti capi invernali, sono stati prevalentemente fabbricati in Cina dopo essere stati strappati a degli animali vivi e coscienti, terrorizzati e scarnificati a morte con un dolore e un terrore indescrivibili.
 
In Italia gli animali allevati a questo scopo vengono tenuti generalmente in gabbie piccolissime (piu' ne ho = piu' ne ammazzo = piu' ne vendo), sono appositamente tenuti in ambienti freddi per infoltire le pellicce per finire poi soffocati, annegati, bastonati a morte o uccisi mediante scariche elettriche.
 
In internet sono disponibili video che auguriamo a tutti di non dover guardare per convincersi dell'atrocita' di come vengono ridotti in brandelli sanguinolenti degli animali, martiri per il nostro ignorante senso di bellezza e vanita'.
 
Cosa possiamo fare?
 
1) I tessuti sintetici di moderna generazione offrono da tempo la possibilita' di acquistare capi belli, eleganti, caldi e soffici: quindi non compriamo indumenti realizzati con pelliccia.
2) Non gettatiamo quelli che abbiamo (perche' ancora non eravamo a conoscenza di come stanno veramente le cose! Sarebbe come far morire atrocemente e inutilmente due volte chi hanno squoiato, magari vivo, per tenerci al caldo... ). Semplicemente evitatiamo di portarli per non far venire a nessuno la voglia di acquistare un capo simile.
3) Non compriamo quei bei giochini rivestiti di pelliccia per i Vostri stessi animali (tipo topini, palline per far giocare i gatti ecc.). "La materia prima" e' sempre quella!
4) Rifiutiamo regali in pelliccia.
5) Quando abbiamo intenzione di comprare un capo assicuriamoci, leggendo l'etichetta, che la pelliccia sia GARANTITA sintetica! Non compriamo capi SENZA etichetta o con nomi di fantasia (tipo "lupo della Mongolia" ecc.) o che non forniscono indicazioni su tutti i tipi di tessuti/materiali usati. NON fidiamoci di chi, pur di vendere un capo, garantisce che e' sintetico (soprattutto quando manca l'etichetta o i dati in etichetta sono sospettosamente vaghi e di fantasia)!!!
Per maggiori informazioni su come partecipare alla manifestazione o esprimere in modo utile il proprio dissenso, per favore contattare l'Associazione OIPA Italia onlus : http://www.oipaitalia.com/appuntamenti/pellicce.html
 
Auspichiamo che i contatti media c/o radio, televisione e giornali diano prova di forza morale usando i loro mezzi per appoggiare e dare visibilita' a questa campagna. Il presente Comunicato Stampa e' stato pubblicato sulle piattaforme di APER agli indirizzi: http://www.animalipersieritrovati.org/comunicati.shtml e http://animalipersieritrovati.blogspot.com
 
Facciamoci sentire, facciamo la differenza!
 
Il Team di Animali Persi e Ritrovati

www.animalipersieritrovati.org

www.aper.info

http://animalipersieritrovati.blogspot.com

 

Animali Persi e Ritrovati

Rua Pioppa, 44

41100 Modena

Tel.: +39.059.243365 Fax: +39.059.4394714 Cell.: +39.347.4837262

CF: 94113780368 SOGGETTO AMMESSO ALLA DESTINAZIONE 5X1000

Animali Persi e Ritrovati c/o Banca Sella IBAN: IT85G0326812900052845960680

Animali Persi e Ritrovati c/o Poste Italiane IBAN: IT37B0760112900000074197054

 

Animali Persi e Ritrovati e' una associazione no-profit, iscritta al registro delle Associazioni di Promozione Sociale della Provincia di Modena. I Soci Fondatori dell'Associazione rappresentano una comunita' nata dall'unione di culture, lingue e fedi diverse. La forza e la ricchezza dell'anima sono di coloro che, professando il bene, sanno cogliere ed accettare le diversita' positive, lavorando insieme per un mondo migliore.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl