Domande sulle adozioni di cani fuori Italia

Noi PENSAVAMO che il volontariato fosse VOLONTARIATO, non che i cani fossero un business o una fonte di guadagno per il quale tra l\'altro ci battiamo tutti i giorni con disprezzo.

16/nov/2008 19.09.35 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Specificando che non vogliamo polemizzare con nessuno e specificando che ci siamo già chiariti con alcune persone le quali hanno la nostra stima, ma ci sono ancora domande che rimangono senza risposta...almeno per noi che è da poco che siamo in questo mondo e che forse non sappiamo molte cose. Per questo vorremmo capire...

Partiamo dal presupposto che noi siamo contrari alle adozioni all\`estero e fin qui ognuno può avere la propria posizione.

Ci hanno segnalato però che alcuni cani presenti anche sul nostro sito e su altri portali italiani sono in VENDITA da 200 a 300 euro su siti svizzeri e tedeschi, ad esempio su http://zergportal.de/ .

La domanda è molto semplice e, ripetiamo, non vogliamo polemizzare, ma vogliamo una risposta a cose che non riusciamo a capire e ci piacerebbe capirele!

Siccome questi cani che sono presenti sui nostri siti, vengono dati in Italia come volontariato (quindi ! con guadagno zero ovviamente) come mai si trovano essere VENDUTI da altre parti del mondo?

Chi propaganda tutto questo? Chi è che li pubblica sui siti tedeschi o ha contatti con loro?

Noi PENSAVAMO che il volontariato fosse VOLONTARIATO, non che i cani fossero un business o una fonte di guadagno per il quale tra l\`altro ci battiamo tutti i giorni con disprezzo.

Non capiamo le migliaia di mail che arrivano con scritto SVIZZERA ASSASSINA, VERGOGNA ALLA SVIZZERA, ATTENZIONE CANE A RISCHIO SVIZZERA O GERMANIA e poi apri un sito tedesco e svizzero e ritrovi i nostri cani italiani in vendita alle cifre sopra indicate!

Da fonti ancora da verificare, ci è stato segnalato che i cani italiani non possono per leggi svizzere essere adottati nel loro paese.
Premesso che non sappiamo se tutto ciò sia vero o no e verificheremo, sorge spontanea una domanda: DOVE VANNO TUTTI I CANI CHE VENGONO ADOTTATI IN SVIZZERA?

Altra domanda che fa male ! per tutti i volontari onesti che si fanno un mazzo tanto, che ci rimet tono soldi, tempo e salute, vedere un business e una fonte di guadagno su cani!!! PERCHE ALLORA METTIAMO IN RETE PETIZIONI PER CHIUDERE ALLEVAMENTI O PER NON FAR VENDERE CUCCIOLI NEI NEGOZI QUANDO ALCUNI DI NOI LO FANNO ALL\`ESTERO???


Il nostro sito è visibile solo in Italia. Sono stati bloccati tutti gli accessi dall\`estero perchè riteniamo che i nostri cani debbano stare in Italia e che ci sembra impossibile che Svizzera, Germania o chi chessia vengano a cercare cani da noi in Italia quando purtroppo nemmeno loro sono esenti da canili lager e randagismo e in più per quanto ci riguarda personalmente, vogliamo gestire i nostri cani più vicini a casa possibile per averne il controllo.
Se poi cani che sono presenti sul nostro sito si trovano anche in siti tedeschi o svizzeri, di questo non ne siamo responsabili e non vogliamo esserne in quanto noi inseriamo i cani nel nostro sito sperando in un\`ottima adozione.

Certi di una risposta che ci possa tr! anquillizzare, porgiamo distinti saluti.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl