Martini: Canile Muratella eticamente e amministrativamente inaccettabile

Martini: Canile Muratella eticamente e amministrativamente inaccettabile Comunicato stampa n. 408 27 novembre 2008 Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali UFFICIO STAMPA MARTINI: CANILE MURATELLA ETICAMENTE E AMMINISTRATIVAMENTE INACCETTABILE SALE OPERATORIE IMBALLATE PER 7 ANNI Il Sottosegretario alla Salute On.le Francesca Martini in merito alla situazione delle sale operatorie del canile romano della Muratella rimaste da anni inutilizzate, ha dichiarato: "Considero eticamente ed amministrativamente inaccettabile quanto accaduto durante le amministrazioni del Comune di Roma di Rutelli e Veltroni in materia di gestione del randagismo e del benessere animale.

28/nov/2008 19.43.08 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa n. 408
27 novembre 2008

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali


UFFICIO STAMPA


MARTINI: CANILE MURATELLA ETICAMENTE E AMMINISTRATIVAMENTE INACCETTABILE
SALE OPERATORIE IMBALLATE PER 7 ANNI


Il Sottosegretario alla Salute On.le Francesca Martini in merito alla situazione delle sale operatorie del canile romano della Muratella rimaste da anni inutilizzate, ha dichiarato:
“Considero eticamente ed amministrativamente inaccettabile quanto accaduto durante le amministrazioni del Comune di Roma di Rutelli e Veltroni in materia di gestione del randagismo e del benessere animale. Si scovano oggi grazie all’Assessore De Lillo e al medico veterinario Coccia sale operatorie e laboratori di analisi per centinaia di migliaia di euro ancora imballati dopo 7 anni dal loro acquisto n! el canile municipale della Muratella.
Tutto questo ha comportato che in un canile sovraffollato del più del doppio dei cani consentiti non solo in questi 7 anni vi siano state attività chirurgiche veterinarie effettuate in condizioni igienico-sanitarie precarie, ma anche interventi sui cani stessi in assenza di anestesia gassosa. Mi chiedo le motivazioni che hanno spinto la precedente amministrazione a non utilizzare quanto era già disponibile presso il canile .”





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl