19 Dicembre08-Conferenze ASETRA: Regalare con cautela

E' un animale che viene accolto come un bambino, ma ha esigenze sue proprie, in parte simili e in parte diverse da quelle di un bambino e queste esigenze devono essere conosciute e valutate prima di decidere per l'adozione.

09/dic/2008 18.33.54 A.N.T.A. onlus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

19 Dicembre  2008 – Conferenze Ass. ASETRA : Regalare con cautela

Con il Patrocinio del Comune di Castelnuovo Magra

Con il Patrocinio del  Comune di Carrara

In collaborazione con l’Ass. A.N.T.A. onlus Massa Carrara

 

L’associazione ha aderito e collabora alla realizzazione di due di queste conferenze organizzate dall’Asetra  (Associazione di Studi Etologici e Tutela della Relazione con gli Animali)  che le sta presentando in molte altre città italiane, invita tutti a partecipare a questi incontri, dove esperti veterinari daranno al pubblico presente tutte le risposte ai vari quesiti che verranno posti.

 

Castelnuovo Magra (SP), 19 Dicembre 2008

Centro Sociale di Molicciara – Via Carbonara, 1

Ore 15.00

 

Carrara (MS), 19 Dicembre 2008

Sala di Rappresentanza del Comune di Carrara

Ore 18.00

 

Per info su questi due incontri tel: 328 4871698

 

 

Quante volte un cane arriva in famiglia come regalo,

per i bambini, per la fidanzata, per il coniuge

che lo desiderava da tanto?

Ma un cane è una creatura complessa che ha tanti

bisogni, soprattutto affetto, educazione, tempo  ed energie

da dedicare nella strutturazione del nuovo gruppo sociale. 

E’ un animale che viene accolto come un bambino, ma

ha esigenze sue proprie, in parte simili e in parte diverse da

quelle di un bambino e queste esigenze devono essere

conosciute e valutate prima di decidere per l’adozione. 

Troppo spesso invece ci si rende conto dei problemi solo

dopo aver vissuto per qualche mese la nuova esperienza,

per scoprire che non si è in grado di gestirla, per

mancanza di tempo o di volontà o per scelte sbagliate

nella tipologia del cane che si rivela inadatto al nostro

stile di vita. Occorre quindi che i potenziali proprietari

siano informati nella previsione dell’adozione, in modo

da poter decidere consapevolmente se fare questo

passo oppure no. Possedere un cane è, per chi non

l’abbia mai vissuta, una svolta radicale nella vita,

una porta sul mondo naturale da cui ci allontaniamo

sempre più e un nuovo universo da scoprire.  

Una grande avventura dalla quale difficilmente si torna

indietro: il vostro cane sarà probabilmente il primo

di quelli che accompagneranno la vostra vita da qui in poi.  

ASETRA (Associazione di Studi Etologici e Tutela

della Relazione con gli Animali) mette a disposizione

l’esperienza dei Medici Veterinari Comportamentalisti

per divulgare l’importanza di fare adozioni responsabili. 

Chi regala un cane a Natale ha, spesso

inconsapevolmente, l’approccio più sbagliato all’adozione:

quello di tipo estetico e consumistico. 

Molti di questi cani hanno tragici destini come

l’abbandono o il maltrattamento.

Informare preventivamente su cos’è un cane,

quali sono le sue esigenze, quali sono le caratteristiche

e i profili delle diverse tipologie canine è lo strumento

principale per creare cittadini-proprietari responsabili. 

Fare una corretta informazione , il più capillare possibile

è la migliore delle prevenzioni anche per i problemi

di aggressività.

Le date degli altri incontri  potete visionarle sul sito dell’Asetra: www.asetra.it

Sezione Massa Carrara ANTA onlus 

Presidente Cristina Bruschi

Vicepresidente Nazionale

Via Aurelia Ovest, 182 Massa

Tel. 329 2913524

www.antaonlus.org

massacarrara@antaonlus.org

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl