Francesca Martini adotta Gino, cane salvato dal traffico dei cuccioli

Francesca Martini adotta Gino, cane salvato dal traffico dei cuccioli Si chiama Gino, ha solo quattro mesi ed e\' stato strappato grazie alla Lega antivivisezione (Lav) dalle mani di commercianti senza scrupoli di cani di razza provenienti dall\'Est europeo.

11/dic/2008 13.35.12 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Si chiama Gino, ha solo quattro mesi ed e\` stato strappato grazie alla Lega antivivisezione (Lav) dalle mani di commercianti senza scrupoli di cani di razza provenienti dall\`Est europeo.

Con il suo cappottino giallo e lo sguardo spaurito, oggi ha trovato una padrona d\`eccezione: il sottosegretario al Welfare Francesca Martini, che in occasione di una conferenza stampa indetta al ministero degli Esteri proprio sul tema del traffico di cani, ha annunciato di volere adottare il dolce carlino, presente anche lui all\`evento in compagnia di Heidi, una White Terrier della stessa eta\` e dalla storia identica.

Il sottosegretario Martini sale dunque a quota tre amici a quattro zampe in casa: e\` gia\` proprietaria di due meticci, Margot e Tommaso. E il nuovo arrivato, per non perdere la tradizione di chiamare gli animali con i nomi umani preferiti, sara\` ribattezzato Federico.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl