Mesagne - Ammazzati due cani e gettati in strada

Sul posto si è portata la pattuglia di Pronto intervento i cui vigili si sono avvicinati e hanno verificato che all'interno dei lenzuoli altrettanti animali.

16/dic/2008 20.21.44 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sono stati avvolti in due lenzuoli e abbandonati lungo il ciglio della provinciale che collega Mesagne a San Pancrazio, davanti al muro perimetrale di una villetta. All’interno i vigili urbani hanno rinvenuto due cani, di grossa taglia, ammazzati da ignoti individui. Sul luogo sono giunti i veterinari dell’Ausl che hanno autorizzato la rimozione. La prima segnalazione al comando di polizia municipale è giunta nella giornata di domenica pomeriggio quando alcuni automobilisti hanno segnalato due involucri, avvolti in alcuni teli di cotone intrisi di sangue, ai margini della strada. Sul posto si è portata la pattuglia di Pronto intervento i cui vigili si sono avvicinati e hanno verificato che all’interno dei lenzuoli altrettanti animali.

Hanno avvistato del fatto i veterinari dell’Asl Br/1 i quali nella mattinata di ieri sono giunti sul posto e hanno esaminato le due carcasse verificando che all’interno c’era un cane di razza rottweiler e nell’altro un meticcio. Uno de! i due animali era stato ucciso, probabilmente, o a bastonate o con un grosso sasso poiché aveva il cranio fracassato. L’altro animale non presentava ferite. Per cui si pensa che sia stato avvelenato. Le due carcasse sono state rimosse e trasferite in una azienda specializzata per la distruzione.

I vigili urbani hanno avviato le indagini per cercare di individuare i proprietari dei due animali che non avevano nessun microchip.

Bisogna, infatti, comprendere perché ignoti individui hanno deciso di sopprimere i due animali. Tra le varie ipotesi anche quella che gli animali facevano parte di un circuito clandestino di combattimento di animali.

Sempre nella giornata di ieri i vigili urbni hanno catturato un pastore maremmano che vagava in città e si era avventato verso alcuni cittadini. L’animale è stato portato presso il canile comunale.

Infine ieri mattina in contrada “Aquila” alcuni agricoltori hanno segnalato la presenza di una cucciolata! meticcia, una mamma con quattro cuccioli, che sono stati trasferiti p resso il canile.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl