Lombardia, vietata la vendita di animali agli under 18

17/dic/2008 18.33.10 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
In Lombardia solo i maggiorenni potranno comprare animali. Con il collegato 2009, infatti, il Consiglio regionale ha deciso all’unanimità di vietarne la vendita ai minorenni, che si tratti di boa, cani, gatti o anche solo pesci rossi.

«Questo - ha spiegato il consigliere leghista Monica Rizzi, che ha ideato l’emendamento - serve in qualche modo ad arginare il randagismo. Ed è una norma che ha valore soprattutto in questo periodo natalizio. Con entusiasmo si vedono i cuccioli - ha spiegato - e si portano a casa ma dopo un pò non si possono più tenere». Anche per questo è stato ribadito il divieto di esporre gli animali in vetrina, una norma che si aggiunge a quella che non permette di metterli in palio come premi e che ha impedito, ad esempio, il loro uso nei luna park.

«Ci muoviamo a 360 gradi per la difesa degli animali - ha detto Rizzi -. Questo è un primo passo. La prossima battaglia è quella per cercare di far entrare gli animali nei luoghi pubblici i! nvece di lasciarli fuori legati a un palo, ad esempio nelle residenze per anziani perchè facciano compagnia agli ospiti».





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl