Cuneo - "Il vostro cane ha ucciso il mio, adesso uccido il vostro"

Cuneo - "Il vostro cane ha ucciso il mio, adesso uccido il vostro" Tre calabresi arrestati a Villanova M.vì per aver ammazzato il rottweiller di un vicino.

18/dic/2008 12.57.12 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Tre calabresi arrestati a Villanova M.vì per aver ammazzato il rottweiller di un vicino.
Si è conclusa nei giorni scorsi un’attività investigativa operata dalla Stazione Carabinieri di Villanova Mondovì, comandata dal Maresciallo Capo Massimo Pirra, scaturita dall’uccisione a colpi di pistola di un cane di razza Rottweiler.

Tre le persone arrestate (B.C. 50enne, B.E. 38enne, B.A. 21enne), tutte di origine calabrese, ma abitanti nell’area monregalese. L’episodio che aveva dato inizio alle indagini si era verificato intorno alla metà di novembre, quando il cane di un vicino di casa aveva morso ed ucciso un cane di piccola taglia, di proprietà di uno dei tre arrestati.



Nonostante le immediate scuse dei proprietari del Rottweiler, una copia di anziani, e la loro proposta di risarcire il danno causato, il proprietario del cane di piccola taglia ha meditato vendetta. In compagnia di altri due suoi famigliari, è tornato nell’abitazione della coppia ! impugnando una pistola e riferendo testualmente: “Il vostro cane ha ucciso il mio, adesso io uccido il vostro”.



L’uomo ha così esploso diversi colpi in direzione della cuccia del Rottweiler, poi si è avvicinato alla cuccia e ha infierito ancora sul corpo dell’animale, lasciandolo morto in una pozza di sangue, dinanzi all’incredulità ed allo sconforto dei suoi proprietari. Terminata l’azione, se n’è andato insieme agli altri due.



Le indagini condotte dal personale della stazione di Villanova Mondovì hanno permesso di raccogliere gli indizi che hanno, poi, determinato l’emissione dei provvedimenti di custodia cautelare nei confronti di tutti i tre gli uomini da parte dell’Autorità Giudiziaria di Mondovì (le indagine sono state dirette dal Procuratore F.F. dott. Riccardo Baudinelli).



Sono stati poi gli stessi militari della stazione villanovese, con l’ausilio di personale degli altri Comandi dipendenti dalla Compagnia! di Mondovì, a dare esecuzione ai provvedimenti.



L ’autore materiale dell’uccisione del cane (B.C., 50enne) e uno dei suoi famigliari coinvolti nell’episodio sono stati arrestati e condotti presso la Casa Circondariale di Cuneo. Il terzo, invece, si trova in Calabria dove, in stretta collaborazione tra il comando monregalese ed i colleghi della Compagnia di Reggio Calabria, è stato individuato e posto agli arresti domiciliari, come previsto dall’ordinanza dell’Autorità Giudiziaria. I tre devono rispondere di concorso in detenzione e porto illegale di armi, nonché di violazione di domicilio.






Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl