Per Natale non comprare cani, adottali da un canile...

19/dic/2008 14.30.00 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Per Natale, non comprate cani, ma adottateli da un canile.
Gli animali non sono oggetti da poter comprare, ma sono esseri viventi con un\`anima e un cuore.

Molti cani abbandonati a loro stessi, dietro a delle gabbie da una vita stanno aspettando invano un padrone, una persona con un animo sensibile che possa dar loro una vita felice e piena di amore, affetto e calore.

Purtroppo di anno in anno, a causa di proprietari che prendono la decisione di prendere un cane senza sapere che è un impegno costante, i casi di randagismo e abbandono aumentano esponenzialmente arrecando un danno enorme a migliaia di cani e non solo, anche alle tasche dello Stato e quindi di ogni singolo cittadino.

Spesso i cuccioli arrivano dai paesi dell\`Est, dove costano meno ma non sono curati. Dopo estenuanti viaggi, trattati come merce, arrivano nei nostri negozi, dove vengono venduti a caro prezzo. Dopo poche settimane dall\`acquisto, accade spesso che i cuccioli manifes! tino gravi malattie, e in diversi casi ne muoiano.

La vita nei rifugi: anche in quelli migliori, gli animali sono costretti a star chiusi in un box o in una gabbia fino a quando una nuova famiglia non li adotterà. Molti però non saranno mai adottati, e passeranno tutta la loro vita in canile, spesso canili-lager sovraffollati, dove gli animali sono costretti a sopportare ogni genere di sofferenza, dalla mancanza di cibo e di acqua, alle malattie, alla sporcizia, alla solitudine, all\`aggressione da parte di altri cani, e a sevizie.

Negli allevamenti di cani per la vendita al pubblico, spesso (anche se non sempre) le cagne vengono sfruttate come fabbriche di cuccioli, sfornano una cucciolata dietro l\`altra. I cuccioli che rimangono invenduti in taluni casi fanno una brutta fine (quando sono troppo grandi non si vendono più).






Altre notizie sul s ito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl