Lecce - Maltrattamenti animali, denunciati due fratelli

24/dic/2008 17.37.42 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Nei giorni scorsi, 13 e 15 dicembre, il personale del Corpo Forestale dello Stato del Comando Provinciale di Lecce, ha dato esecuzione al Decreto di Sequestro Preventivo ad un’Azienda Zootecnica di Noha (Galatina), di proprietà di due fratelli denunciati per maltrattamenti su animali.

Entrambi residenti a Noha, di 51 anni l\`uno e 48 l\`altro, i due fratelli sono stati denunciati anche per gestione illecita di rifiuti pericolosi e non. L’esecuzione del provvedimento, primo nel suo genere per quantità e modalità, ha portato tra l’altro, all’allontanamento coatto di circa un centinaio di animali in prevalenza bovini ed equini oltre che suini, ovicaprini e tre cani, tutti in gravi condizioni di salute a causa delle inenarrabili sofferenze afflitte dovute anche alla mancanza di cibo. Sul posto per le intemperanze dei proprietari sono dovuti intervenire anche i Carabinieri, la Polizia di Stato e le ASL con la presenza di ambulanze del 118.

I fatti risalgono al ! settembre scorso quando gli uomini della Forestale congiuntamente alla Polizia Municipale locale e al personale dell’ASL, su segnalazione, eseguirono un controllo presso la suddetta azienda, rilevando gravi irregolarità ed evidenti segni di crudeltà sugli animali stessi constatando casi di gravissimo maltrattamento, in particolare nei riguardi di alcuni cavalli e bovini. Immediatamente fu effettuato un sequestro preventivo disposto dal Corpo Forestale dello Stato sull’intera Azienda ed i proprietari furono deferiti alla Autorità Giudiziaria.

Nei mesi seguenti al sequestro sono state disposte numerose prescrizioni ai proprietari degli animali da parte dei Servizi Veterinari dell’Asl competente, tutte sistematicamente disattese, perpetrando il maltrattamento e la crudeltà nei confronti dei circa 100 animali presenti, tanto da indurre la Magistratura ad adottare il Sequestro Preventivo dell’intera Azienda ivi compreso il terreno, l’immobile e gli animali e l’allonta! namento coatto di questi ultimi.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl