AIDAA - Gli animali domestici vivono meglio a Parma, male nel sud

29/dic/2008 17.45.57 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Parma è la città dove cani e gatti vivono meglio, hanno più servizi e tutele, e per trovatelli e randagi ci sono canili e gattili comunali tra i migliori in tutta Italia: seguono Milano, Lucca, Firenze, Roma e Novara, mentre agli ultimi posti ci sono le città del Sud dove più alti sono il randagismo e la mancanza di servizi.
E\` quanto emerge da oltre 1000 interviste fatte dall\`Aidaa, Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente, a proprietari di animali domestici, in prevalenza cani e gatti, ai quali sono state poste domande su presenza di servizi e uffici di tutela.
Il sondaggio realizzato tra settembre e novembre ha messo in evidenza che nelle regioni del Sud si registra un\`alta presenza di randagi liberi, poche cliniche specializzate aperte 24 ore al giorno e un bassissimo numero di canili sanitari.
Così contro una percentuale del 65-75% di gradimento per le città del Nord e del Centro, si registrano percentuali del 28% a Lecce (28,4) e Taranto, del 21,! 7% a Caltanisetta del 20% ad Agrigento, fino a sprofondare al 18,6% di Napoli fino al 17,9% di Benevento.
Insomma, per gli animali domestici \"la vita è bella\" in Lombardia la Toscana, l\`Emilia Romagna e le Marche, \"dignitosa\" nel Lazio, Abruzzo e Molise; \"a rischio\" in Puglia, Calabria e Sicilia, \"pessima\" in Campania.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl