Ottimi aggiornamenti sul caso Devil

03/gen/2009 14.23.23 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il caso DEVIL ha continuato ad occupare le giornate e le notti di molti attivisti fra noi, ma anche le vs firme e interessamento sono stati fondamentali.

L\`opinione pubblica è sempre di notevole importanza.
Il magistrato ha deciso la sentenza, graziandolo.
Eccovi il link del TG5 del 2.01.2009 (h 13.00)
(spostate il cursore ai primi 24 minuti di programma)
http://www.video.mediaset.it/mplayer.html?sito=tg5&data=2009/01/02&id=32932&from=tg5

Sento che si stappano bottiglie qua e là...he he...
Presto vi darò tutte le infos precise: dove e quando verrà trasferito.
Come sapete fino ad oggi ha vissuto recluso in un box di pochi metri, sfamato con un bastone attraverso le sbarre, mai una passeggiata e improvvisamente lontano da affetti e famiglia, nonchè giardino con villa e ovviamente tutto il resto è facilmente immaginabile.
I gestori del canile ASL dove è rinchiuso tuttavia non hanno smesso di dire che il cane sembrava tranquil! lo.
L\`unico contrario era il Vet. Di Lullo.
Nel centro dove verrà accolto sarà sottoposto a rieducazione e analisi costante, ma in condizioni di vita più \"umane\"...ancora non so se sarà il centro di Arese, l\`ENPA, la LAV...non si sa...gli esperti comportamentisti comunque opereranno su DEVIL per dargli una seconda chance.
Tuttora, sebbene il servizio TG dica il contrario, NON E\` STATO ACCERTATO che il cane sia stato effettivamente responsabile della morte del Sig. Gabriele, per i cui familiari tutto il popolo animalista e non, ha espresso sincero cordoglio e solidarietà.
Speriamo che venga considerata l\`ipotesi della responsabilità di un\`educazione votata all\`aggressione, voluta dal padrone.
Addestrato per uccidere estranei, il cane soffre comunque di patologìe (olfatto e cecità) non curate dal padrone pur essendone al corrente.

Per dettagli vi informerò presto.

Grazie ancora a tutti coloro che hanno seguito fin qui il cas! o e ovviamente i firmatari (arrivati ad oltre 5000).

Una vit toria fondamentale per il futuro: non sarebbe servito purtroppo, il sacrificio di DEVIL a far riportare in vita il povero Sig. Gabriele.
E\` un passo verso un atteggiamento più civile.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl