Ferrara - Servono coperte, antibiotici, cibo e volontari per i Pointer dell'allevamento Guberti

Sono terorrizzati e nonostante gia dal 19/12 mangiano regolarmente sono magrissimi, dormono ammassati l\'uno sull\'altro, abitudine che presumibilmente hanno preso per difendersi dal freddo considerate le condizioni nelle quali venivano detenuti, molti hanno evidenti segni di morsicature e cicatrici, purtroppo un certo numero sono ciechi, grazie a pregresse infezioni oculari che il Guberti si è ben guardato dal curare (forse anche la cecità per lui è un metodo di fortificare la razza) I cani per il momento ovviamente non possono essere dati in adozione, ma già fra qualche giorno sarà possibile cominciare a darli in affido temporaneo a persone e famiglie che verranno rigorosamente selezionate e controllate.

05/gen/2009 15.04.04 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Ieri 04/01/09 i cani che sono in pensione vicino a Ferrara (170) sono stati tutti sverminati, trattati con antiparassitario, effettuata pulizia delle orecchie e visti da una veterinaria, catalogati con il numero di microchip e
relative foto.
Sono terorrizzati e nonostante gia dal 19/12 mangiano regolarmente sono magrissimi, dormono ammassati l\`uno sull\`altro, abitudine che presumibilmente hanno preso per difendersi dal freddo considerate le condizioni nelle quali venivano detenuti, molti hanno evidenti segni di morsicature e cicatrici, purtroppo un certo numero sono ciechi, grazie a pregresse infezioni oculari che il Guberti si è ben guardato dal curare (forse anche la cecità per lui
è un metodo di fortificare la razza)
I cani per il momento ovviamente non possono essere dati in adozione, ma già fra qualche giorno sarà possibile cominciare a darli in affido temporaneo a persone e famiglie che verranno rigorosamente selezionate e
controllate.
Si acce! ttano quindi richieste di affido e disponibilità a stalli.
NON VERRANNO ACCETTATE PROPOSTE DI ALLEVATORI.

Servono volontari come già ripetutamente detto per la pulizia dei box, per la somministrazione di acqua e cibo e perchè no, per elargire un po\` di coccole che non hanno di certo mai conosciuto. Serve cibo, complessi vitaminici, fermenti lattici disinfettanti e materiale sanitario in genere

SERVONO FONDI per poter pagare oltreche la pensione le cure veterinarie di cui tutti hanno bisogno, 6 cani sono stati ricoverati in ospedale, è stata effettuata un accordo per cui 2 volte a settimana i veterinari si recheranno sul
posto per visitare i cani e tenere monitorato lo stato di salute ovviamente effettuerenno cure e ricoveri ogni qualvolta ce ne sia bisogno e somministreranno tutte le terapie che riterranno oppurtune.
Tutto questo ha un costo ovviamente molto elevato quindi servono assolutamente fondi.

Per disponibilità di qualunque ti! po contattare Lilia Casali (Animal Liberation) 3401487067 Corinna Andr eatta (Chiliamacisegua) 3351376957

Marzia 3394888888 dopo le 14 marzia.venturi@poste.it

AIUTIAMO ANIMAL LIBERATION A RIDARE DIGNITA\` A QUESTI POVERI ESSERI CHE SONO STATI PRIVATI DI OGNI MINIMA NECESSITA\` VITALE.

CCP 21154406
IBAN IT 34 O 076 0102 4000 0002 1154 406
ANIMAL LIBERATION ONLUS
VIA DEGLI ALBARI 2
40100 BOLOGNA


CCP 13224472
IBAN IT 69 A 076 0113 2000 0013 2244 72
ANIMAL LIBERATION ONLUS
VIA LAMARMORA 15
47900 RIMINI

www.animalliberation.it















Altre notizie sul sito http://www.amicicani.c! om
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl