Chiliamacisegua - Le istituzioni molisane soffrono del complesso di "Tafazzi"

10/gen/2009 19.34.05 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Chiliamacisegua segnala una storia che, per l\`ennesima volta ha come protagonista in negativo, il Molise che, reputiamo soffre del complesso di \"Tafazzi\".

\"Chi ha i denti non ha il pane e chi ha il pane non ha i denti\" ma, caso rarissimo in Molise, le Istituzioni, ovvero gli Illustrissimi, Michele Iorio Governatore del Molise e Sandro Arco, Assessore Regionale, incaricato della risoluzione del grave problema del randagismo sul territorio, hanno pane e denti.

70 bancali di buon cibo giacciono da tempo, a Torino,destinati dalla catena di solidarietà per i cani di Mirabello, mentre evidentemente, serviranno per un pantagruelico pasto per la festa che i topi di città stanno organizzando, diramando gli inviti ai topi di campagna di tutta Italia.

Tra l\`altro a gratis, per Lorsignori, un dono che sopperisce ancora una volta, alle oscene carenze di un\`Amministrazione che è \"ciecosordomuta\".

Oseremmo dire diversamente labile. Promettono! i Governanti, poi cadono subito dopo, in preda di amnesia. Si, promettono al sottosegretario on. F. Martini, che si è recentemente recata in quei luoghi di sofferenza, un intervento straordinario. Un gesto di ritrovata, magari obtorto collo, sensibilità.

Una prova concreta , fatti e non parole, di ordinario atteggiamento, consono ai dettami della Legge 281/91. Niente: ah, già c\`erano i lunghi giorni di Natale! Come se i cani del Molise potessero festeggiare qualcosa!!

Alle corte: questa manna, donata dai cittadini, tanti contribuenti forse anche leggermente innervositi, giace in bella mostra di sé, in attesa di ammuffire.

Le Istituzioni molisane che, a quanto pare hanno fatto il callo a delegare la soluzione dei loro problemi alle persone di buon cuore, quelle che tolgono loro le castagne dal fuoco ma non la loro responsabilità politica, cincischiano. Impiegano il loro prezioso tempo a rimandare decisioni che dovrebbero essere immediate.
Mostrano in tutta la loro spettacolarità, una inadeguatezza da manu ale.

Chiliamacisegua chiede loro: vogliono gentilmente avere un sussulto di orgoglio e di dignità provvedendo ad autorizzare la Protezione Civile ad occuparsi del trasporto del carico di questo cibo destinato a Mirabello?

O pretendono che sia sempre il meraviglioso popolo, contribuente, a chiedere una colletta per pagare il costo di un corriere privato?

Chiliamacisegua ha approntato il seguente quiz:

1 Si aspetta qualche frana in collina per aver un terreno pianeggiante, da mettere a disposizione della signora Maria Rosaria Romano per costruire un canile a norma?

2 Si aspettano le ferie di Agosto, permettere a disposizione della sig.ra Maria Rosaria Romano quegli operai che dovrebbero supportarla nel lavoro di pulizie e di sistemazione del suo canile?

3 Si aspettano dalla Russia, per una guerra dismessa, i famosi container che servono alla signora Maria Rosaria Romano per lo stoccaggio del cibo che ha ricevuto e conti! nua a ricevere ininterrottamente, grazie alla generosità dei cittadini di tutta Italia che hanno adottato i canili del Molise???

4 Si aspetta la mutazione del clima, da mediterraneo a tropicale, per asciugare le zampe di poveri cani, perennemente a mollo nelle pozzanghere di acqua e melma del \"meraviglioso\" canile Santo Stefano di Campobasso, costato a Pantalone 850 mila euro?

Domandare è lecito, rispondere è cortesia

Chiliamacisegua

www.chliamacisegua.org







Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl