Protesta contro il programma Linea Verde Rai

Protesta contro il programma Linea Verde Rai Un utente ha mandato una mail di protesta contro la trasmissione Linea Verde in onda sul canale televisivo Rai Uno.

12/gen/2009 20.10.05 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Un utente ha mandato una mail di protesta contro la trasmissione Linea Verde in onda sul canale televisivo Rai Uno. Di seguito lo steso della sua giustissima protesta:


Voglio esprimere la mia indignazione per aver visto, questa mattina nel programma Linea Verde - 11 .01. 09 - delle riprese su un allevamento di maiali spacciato come luogo di benessere in cui gli animali vengono allevati nel pieno rispetto delle loro caratteristiche etologiche...In particolare mi hanno profondamente disgustato i commenti del conduttore e dell\`allevatore durante la visita nella cosiddetta \"sala parto\", luogo ORRENDO un capannone senza finestre con l\`illuminazione artificiale, dove si vedono le scrofe (letteralmente ingabbiate e impossibilitate a muoversi) stese su un fianco e ridotte a macchine da latte, condannate alla contenzione!!! Sono esseri viventi relegati in recinti bui e stretti dove possono soltanto stare in piedi o stare coricate e vengono continuamente fatte accop! piare e inseminate artificialmente, in modo da produrre il massimo numero di figliate... e il conduttore si preoccupava di non dar loro fastidio con la presenza delle telecamere?

Gli animali di cui parlavate nel servizio sono trattati come pezzi di macchine in una catena di montaggio che come creature viventi capaci di sentire dolore e provare sofferenza.
Questi allevamenti non hanno nulla da invidiare ai campi di concentramento, sono prigioni!
Nessuno di questi animali vedrà mai la luce del sole, se si esclude il giorno in cui saranno trasportati al mercato...

Il vostro servizio ha valorizzato e trasformato il male in qualcosa di buono, spacciando la sofferenza per comodità!
Ma com\`è possibile????

Sono allibita e profondamente disgustata.


E. B.
Udine






Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl