USA - tutti i cani dei presidenti

13/gen/2009 11.11.49 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Decidono le sorti dell\`umanità, si impegnano in politiche più o meno spregiudicate e in guerre disastrose, a volte protagonisti loro malgrado di lazzi e \`battute\` incomprensibili ai più. Sono i potenti della Terra, capi di stato e di governo, sceicchi e regine, odiati e amati, uniti da un insolito comune denominatore: la passione per gli animali domestici.

La storia è ricca di esempi illustri di \`accompagnatori\`, i vip, very important pets, come titola un curiosissimo libro di Priya Kapoor e Nandita Jaishankar. Al punto che, eletto un presidente, subito inizia il totonomine per il tipo di cane, gatto o cavallo che gli sarà al fianco nei momenti di svago e relax.

Last but not least il beniamino del nuovo presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, che sarà un barboncino. Lo ha annunciato lo stesso Obama alla Abc. L\`ultimo dubbio che resta ancora da sciogliere è la razza: la scelta si è ristretta a un \`labradoodle\` (incrocio tra barboncino e labrador! ) o \`Portoguese water hound\`. Il nuovo \`first dog\` prenderà il posto di Barney, il baffuto welsh terrier dei Bush.

Nel corso degli anni la Casa Bianca ha visto passare tra le proprie mura varie specie; tra i cani, cocker spaniel, golden retriever, scottish terrier, beagle e labrador. Quasi \`un must\` per i capi di Stato americani che sembra proprio non possano farne a meno. E se con Lincoln, conigli, tacchini, capre e cavalli avevano diritto di \`residenza\`, fu con Roosevelt che la popolazione animale presidenziale raggiunse un record mai eguagliato né prima né dopo.

Appassionati di animali furono anche i Kennedy. Famosi poi i cani di Nixon, Ford, Clinton (sotto la cui presidenza a dir la verità molto successo ha riscosso anche Socks, il gatto di Chelsea) e dei vari Bush. Spot, un english springer spaniel, è stato l\`unico cane a essere vissuto alla Casa Bianca due volte con due diversi presidenti. Nacque infatti nel 1989 quando ancora ci vivevano i ! Bush più anziani. E\` stata addormentata nel 2004 dopo una serie di in farti.

Ultima in ordine di tempo la morte della gatta di Bush. Si è spenta pochi giorni fa a 18 anni, dopo averne trascorsi 8 alla Casa Bianca.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl