Decreto Regione Lombardia appena approvato

16/gen/2009 09.44.46 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il Decreto Regione Lombardia approvato il 29/12/2008….e già in vigore, e’ davvero importante, perché oltre a decretare la fine carriera dei privati ( e alla loro speculazione), quali gestori dei Canili, elimina di fatto, il potere delle Asl sulla Anagrafe Regionale Canina.

Le Asl , infatti, non potranno più invocare la Legge sulla privacy per rifiutarsi di rispondere alle richieste di informazioni utili a ritrovare il proprietario di una bestiola microccipata che si è persa.

E i Comuni che hanno demandato la responsabilità dell’Anagrafe Canina alle Asl, alla Polizia Locale, alle Associazioni, ai servizi Veterinari, non hanno più scuse dietro le quali trincerarsi, per non agire.

Dunque la cittadella, roccaforte di amministrazione esclusiva ed elusiva, si deve per Legge aprire, avendo le Asl, perduto definitivamente, la spesso arrogante, padronanza assoluta della questione.

I servizi veterinari Asl della Lombardia e speriamo presto del res! to dell’Italia, se non cooperano, se non rispondono sollecitamente, vanno ripresi e ricondotti al loro dovere. Anche segnalando pubblicamente, eventuali comportamenti reticenti.

E le strutture, private o gestite da Associazioni, che detengono cani dei Comuni o comunque Canili Rifugio legalmente riconosciuti, hanno diritto di accesso all’Anagrafe.


L\`aggiornamento della legge regionale lombarda è già presente nella sezione del sito sotto la sezione LEGGI E REGOLAMENTI - LEGISLAZIONI

Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl