Varese - Canile lager di Gornate: i cuccioli dimenticati

16/gen/2009 11.51.59 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Situazione di stallo per gli oltre cento cani custoditi in via Cascina Tuss, attualmente sotto sequestro. Gli animalisti: \"Sopravvivenza degli animali a rischio\"

(laprovinciadivarese) GORNATE OLONA - Non si sblocca la vicenda dei cani dell\`allevamento di via Cascina Tuss a Gornate Olona sequestrati dall\`autorità giudiziaria su richiesta dei carabinieri dei Nas di Milano. La situazione di stallo che si è venuta a creare rischia di mettere a repentaglio la sopravvivenza stessa degli animali, sotto sequestro ormai dai primi di dicembre e che, da cuccioli quali erano, stanno diventando adulti: «Più il tempo passa, più sarà difficile trovare qualcuno disposto a prendersi cura di loro - spiega Sergio Sellitto responsabile dell\`Enpa Varese - molte delle persone che mi avevano contattato per avere uno degli esemplari ora non li vogliono più».

Da qui l\`appello che, il responsabile dell\`Enpa, rivolge all\`autorità giudiziaria affinché sblocchi la situazione e ! lo faccia in fretta. La speranza degli addetti ai lavori è che si arrivi, quanto prima, all\`affidamento alle associazioni, le uniche in grado di trovare qualcuno disposto a prendersi cura di loro. La vicenda parte dall\`inchiesta dei Nas che, ai primi di dicembre, indagarono i due allevatori (e veterinari compiacenti) per maltrattamento di animali, esercizio abusivo della professione veterinaria, truffa e frode in commercio, falsità in certificati sanitari e di iscrizione all\`anagrafe canina, importazione illegale di animali. La procura decise di aprire un\`asta pubblica e di mettere in vendita i cani sequestrati. Il ricorso dei legali degli indagati contro il provvedimento ha però finito per bloccare tutto.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl