Animalisti Italiani: non restituire i cani all'allevatore di Ravenna!

Guberti che deteneva in condizioni di palese maltrattamento 250 pointer, come verificato dal Nirda.

21/gen/2009 14.57.58 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
L\`Associazione Animalisti Italiani esprime contrarietà assoluta alla prevista e possibile restituzione dei cani all\`allevatore, il veterinario Dott. Guberti che deteneva in condizioni di palese maltrattamento 250 pointer, come verificato dal Nirda.

Le condizioni nelle quali gli animali sono stati ritrovati sono evidenti e palesi e per questo l\`Associazione Animalisti Italiani, a sostegno dell\` operazione del Nirda, ha chiesto all\`Ordine dei Veterinari di radiare il veterinario.

E\` gravissimo, infatti, che una simile condizione di detenzione degli animali sia stata causata da una figura professionale che di fatto, nell\`esercizio della sua attività, dovrebbe operare per garantire il rispetto dei massimi standard di tutela e di benessere degli stessi.

Se gli animali saranno riconsegnati al Dott. Guberti, l\`Associazione si fermerà di fronte ad una palese violazione della normativa contro i maltrattamenti degli animali.



A! nimalisti Italiani Ufficio Stampa Federica Cuccagna: 06/23232569 - ufficiostampa@animalisti.it - www.animalisti.it





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl