Viareggio - Individuato e denunciato il torturatore ed assassino di cani randagi

Seguendo le diverse segnalazioni ed indicazioni pervenute in queste settimane oggi pomeriggio il presidente nazionale dell'ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI ED AMBIENTE ha presentato una denuncia penale nei confronti di un uomo di 43 anni residente nella provincia di Lucca indicato come responsabile della cattura, delle sevizie, mutilazioni e successiva morte dei cani randagi del viareggino.

23/gen/2009 20.02.20 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Da prima di Natale si registravano nella zona di Viareggio e più in generale nella provincia di Lucca la sparizione di numerosi cani randagi le cui carcasse mutilate venivano ritrovate dopo alcuni giorni nella località di Camaiore sempre nel Viareggino.

Seguendo le diverse segnalazioni ed indicazioni pervenute in queste settimane oggi pomeriggio il presidente nazionale dell’ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI ED AMBIENTE ha presentato una denuncia penale nei confronti di un uomo di 43 anni residente nella provincia di Lucca indicato come responsabile della cattura, delle sevizie, mutilazioni e successiva morte dei cani randagi del viareggino. La denuncia firmata dal presidente nazionale dell’AIDAA Lorenzo Croce è corredata di un dossier di testimonianze che indicano con certezza le generalità della persona che sarebbe autore dei reati di uccisione e maltrattamento di animali che ai sensi della legge 189 del 2004 sono punibili con la reclusione fino a 18 mesi e con ! una ammenda fino a 22.500 euro.

“Chiediamo che giustizia sia fatta- ci dice Lorenzo Croce presidente dell’aidaa e firmatario della denuncia- chiediamo che le forze dell’ordine arrivino in tempi rapidi all’individuazione di questo delinquente che aggirandosi a bordo di un furgone ducato bianco per le zone del viareggino cattura, sevizia e successivamente uccide i cani randagi dopo aver provocato loro atroci sofferenze”

per info 3926552051-3478883546





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl