Cosenza - Pubblicata ordinanza per i possessori di cani

Questi obblighi - comunicano dall'Assessorato all'Ambiente del Comune di Cosenza - sono ribaditi nell'ordinanza emessa dal Sindaco, che prende in esame diversi aspetti: da una serie di provvedimenti finalizzati ad arginare il fenomeno dell'aggressività dei cani e, dunque, alla elencazione delle razze canine a rischio di aggressività, passando attraverso l'obbligo della registrazione del cane mediante microchip entro il secondo mese di vita, per finire alla rimozione delle feci - problematica quest'ultima molto sentita dai cittadini spesso costretti a veri e propri slalom su strade e marciapiedi della città.

27/gen/2009 18.37.51 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Possedere un cane comporta una serie di obblighi che vanno in direzione del rispetto della salute pubblica ma anche dell’animale stesso che va sempre trattato con cura e nell’ottemperanza degli obblighi di legge. Questi obblighi - comunicano dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Cosenza - sono ribaditi nell’ordinanza emessa dal Sindaco, che prende in esame diversi aspetti: da una serie di provvedimenti finalizzati ad arginare il fenomeno dell’aggressività dei cani e, dunque, alla elencazione delle razze canine a rischio di aggressività, passando attraverso l’obbligo della registrazione del cane mediante microchip entro il secondo mese di vita, per finire alla rimozione delle feci - problematica quest’ultima molto sentita dai cittadini spesso costretti a veri e propri slalom su strade e marciapiedi della città. L’ordinanza, immediatamente esecutiva, individua anche le sanzioni per i trasgressori, da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro. Insieme ad Asp e Arpacal, al! le Forze di Polizia, al Corpo delle Guardie Giurate Ecologiche Volontarie della Provincia, al Nucleo di Polizia Provinciale e al Corpo Forestale dello Stato, la Polizia Municipale - che deve dotarsi di almeno un dispositivo di lettura di microchip Iso compatibile - è investita dell’attività di controllo e di sanzione.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl