Anagrafe canina: microchip in vendita anche in farmacie registrate

27/gen/2009 18.39.32 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, con nota in data 16.1.2009, ha fornito chiarimenti in merito all’applicazione dell’ ordinanza del 6/8/2008 relativa all’identificazione della popolazione canina per quanto riguarda le farmacie.

In sintesi, il Ministero ha chiarito che se le farmacie intendono vendere i microchip per l’identificazione e la registrazione della popolazione canina, debbono obbligatoriamente registrarsi come distributori utilizzando l’apposito modulo allegato all’ordinanza e pubblicato anche sul sito web del Ministero www.ministerosalute.it.

I microchip di identificazione dei cani possono essere prodotti e commercializzati unicamente da soggetti registrati presso il Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali, ai quali viene assegnata una serie numerica di codici identificativi elettronici. I produttori e i distributori devono garantire la rintracciabilità dei lotti dei microchip venduti.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl