Bolzano - Procurava cuccioli di cane

30/gen/2009 10.06.15 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Filmati hard con la partecipazione di cani sono al centro di una inchiesta della procura di Bolzano. Le ipotesi di reato nei confronti di un altoatesino sono sfruttamento, favoreggiamento ed istigazione alla prostituzione, così come maltrattamento di animali.
Il sostituto procuratore Guido Rispoli ha depositato l\`atto di conclusione dell\`indagine. Secondo gli inquirenti, l\`altoatesino avrebbe girato nella sua abitazione film a luci rosse con una porno-star inglese e dei cani. L\`uomo, in cerca di nuove \"attrici\", avrebbe anche avvicinato alcune ragazze del posto, chiedendo loro se volevano guadagnare dei soldi facilmente. Queste però si sarebbero rifiutate. Un altro indagato è un trentino che avrebbe, invece, procurato all\`altoatesino alcuni cuccioli Labrador e per questo l\`ipotesi di reato contro di lui è di maltrattamento di animali.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl