Comunicato stampa canile di Cicerale

Comunicato stampa canile di Cicerale FRECCIA 45, ASSOCIAZIONE CANILI LAZIO Onlus e CHILIAMACISEGUA sono state autorizzate, in qualità di Associazioni di volontariato animaliste, ad entrare nel canile Oasi San Leo di Cicerale (Salerno), amaramente noto alle cronache a seguito degli articoli di stampa apparsi su svariate testate.

30/gen/2009 19.54.32 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
FRECCIA 45, ASSOCIAZIONE CANILI LAZIO Onlus e CHILIAMACISEGUA sono state autorizzate, in qualità di Associazioni di volontariato animaliste, ad entrare nel canile Oasi San Leo di Cicerale (Salerno), amaramente noto alle cronache a seguito degli articoli di stampa apparsi su svariate testate.
Dopo l\`intervento di sequestro dei NAS di Salerno del 16 dicembre scorso ed il servizio di Striscia la Notizia andato in onda il 5 dicembre 2008, le Associazioni si preparano ad accedere alla struttura.

I numeri del Canile di Cicerale, gestito dal Signor Cafasso:
nell\`anno 2006 sono entrati 2756 cani e ne sono usciti morti 2611 !!!
Gli affidi ? 124 cani.
Tasso di mortalità ? 96%

UNA VERGOGNA !
Per i cittadini, per le amministrazioni e per i 98 comuni delle province di Salerno, Avellino e Potenza convenzionati con un luogo di morte. Cani quasi mai identificati con microchip o registrati con descrizione sommaria, condizioni igieniche spaventose in ! spregio alle normative vigenti.
Ed intanto Amministrazioni Comunali, Sindaci ed Azienda Sanitaria tacciono … da più di 10 anni !!!!

Un ringraziamento all\`impegno del Legale Dott.ssa Eleonora Piraino.

FRECCIA 45, Associazione Canili Lazio Onlus e Chiliamacisegua fanno appello a tutte le Associazioni animaliste affinché scendano anch\`esse in campo al fine di far garantire gli ingressi periodici settimanali per l\`identificazione dei cani e la promozione degli affidi.

Insieme e solo tutti insieme, possiamo finalmente dire BASTA A CICERALE.




Negli allegati: cuccioli e cani, tra cui uno morto, all’interno del lager.











Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl