Un cerbiatto steso da una delle auto che scattano foto per Google Street View finisce sulle mappe online

Un cerbiatto steso da una delle auto che scattano foto per Google Street View finisce sulle mappe online Google Street View fa la sua prima vittima: una delle automobili della \"Grande G\" che vanno in giro a scattare foto ha investito un cerbiatto.

01/feb/2009 13.18.02 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Google Street View fa la sua prima vittima: una delle automobili della \"Grande G\" che vanno in giro a scattare foto ha investito un cerbiatto. Le immagini dell\`incidente (guarda) sono state scovate e pubblicate da alcuni blog, poi prontamente fatte sparire dalle pagine del servizio di mappatura di Mountain View. «Google ha ammazzato Bambi!», è il più frequente tra le centinaia di commenti che spiccano sulla Rete.

INCIDENTE - Il servizio, che offre vedute panoramiche dal livello stradale di alcune città e delle loro aree urbane con possibilità di ruotare l\`immagine di 360 gradi, sin dal suo lancio è al centro di molte critiche, soprattutto per quanto riguarda presunte violazionI della privacy. Quello che hanno invece scoperto alcuni utenti ha dell\`incredibile: una delle \"Google car\" (così sono soprannominate le vetture che mappano visivamente il territorio) si è trovata dinnanzi l\`animale, l\`ha investito ed ha registrato l\`intera sequenza. È successo su una! strada a Five Points Road, poco fuori la città di Rush, nello stato di New York. I particolari del sinistro, prima di essere rimossi, potevano essere guardati a diverse dimensioni, da qualsiasi direzione e da varie angolazioni.

SCUSE - Sono migliaia i commenti di disapprovazione sui celebri aggregatori di news reddit.com e digg.com. Dopo il tam-tam sulla Rete gli scatti sotto accusa sono stati immediatamente censurati (ovvero anneriti). E Google, in una nota, si difende sottolineando di «prendere molto seriamente la sicurezza stradale» e spiegando che «putroppo gli incidenti accadono». Il guidatore del furgoncino era naturalmente turbato, ha poi spiegato Wendy Wang, direttore delle operazioni di Street View, che si è scusata pubblicamente sul blog ufficiale: «Dopo l\`accaduto il guidatore si è fermato ed ha immediatamente avvisato la polizia locale e il team di Google Street View».


Su Google Street View: un uomo esce da un negozio con un fucile in m! anoIl cerbiatto, per altro, si sarebbe anche rialzato, per poi fuggire poco prima dell\`arrivo della polizia, sostiene l\`azienda. Secondo la polizia, simili incidenti sono molto frequenti in quest\`area; in un anno sono tra i 60 mila e i 70 mila i cervi che finiscono per essere investiti nel solo stato di New York\".









Altre notizie sul sito http! ://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl