Parma - Apertura della prima sede del Tribunale degli animali il 7 febbraio 2009

04/feb/2009 11.08.37 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il tribunale degli animali apre le porte a Parma. A partire da Sabato 7 febbraio e per tutti i sabati seguenti presso il canile comunale di Parma \"Lilly e il vagabondo\" (zona Via dei Mercati) sarà infatti aperta al pubblico la struttura del tribunale degli animali, dove sarà presente a rotazione uno degli avvocati che hanno accettato di far parte in qualità di consulenti dell´associazione italiana difesa animali ed ambiente. Il servizio aperto al pubblico è aperto a tutti coloro che hanno questioni di natura legale coinvolgenti animali.
L´avvocato di AIDAA sarà presente dalle ore 10 alle ore 12 presso la struttura canile e riceverà per i primi sabati esclusivamente su appuntamento (l´appuntamento per discutere del proprio caso può essere preso o telefonando ai numeri 3478883546-3926552051 oppure inviando una mail con richiesta di incontro all´indirizzo tribunaleanimali@libero.it). Il servizio è attivo già da alcuni giorni.
\"Sono particolarmente emozionato nel dare! questo annuncio in quanto si tratta della prima sezione pubblica del tribunale degli animali che apre a Parma, in seguito apriremo le sedi nelle altre 13 città italiane dove in questi mesi sono andati costituendosi i gruppi di avvocati che hanno aderito a questa iniziativa dell´associazione che ho l´onore di presiedere- ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale AIDAA- un particolare ringraziamento và al gruppo degli avvocati di Parma che in questi mesi hanno lavorato duramente per costituire il gruppo, per rispondere alle prime consulenze e soprattutto per realizzare il regolamento di funzionamento del tribunale degli animali dalla semplice consulenza fino alla camera arbitrale, un altro ringraziamento và alla vice presidente nazionale AIDAA Monia Ugolini che a Parma sta facendo un lavoro enorme e infine, ma non certo per ultima il ringraziamento più importante và all´amministrazione comunale di Parma ed in particolare all´assessore all´ambiente Cristina Sassi che ha cred! uto in questo progetto e ci ha dato la possibilità di realizzarlo. Com e presidente di AIDAA infine- conclude Croce- non posso non ringraziare il personale ed i volontari del canile Lilly ed il vagabondo, la dottoressa Roberta Tagliati e tutti coloro che in questi mesi hanno lavorato e ci hanno dato suggerimenti per rendere possibile la nascita a Parma di questa importante ed innovativa struttura di tutela e difesa degli animali\"
Per info 3478883546-3926552051





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl