Milano - Sequestrati cuccioli cane importati illegalmente

06/feb/2009 17.15.17 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Centodieci esemplari di cuccioli, importati illegalmente dall\`Est Europeo, sono stati sequestrati in una cascina di San Giuliano Milanese (Milano) dal Comando regionale della Lombardia del Corpo forestale dello Stato e dai Nuclei investigativi provinciali di polizia ambientale e forestale di Brescia e Milano.
I cuccioli, di circa 40-50 giorni e presumibilmente privi delle vaccinazioni indispensabili per l\`ingresso in Italia, sono stati scoperti mentre erano in corso le operazioni per renderli idonei alla vendita con una documentazione falsificata.
Alcuni sono stati vittime di gravi forme di maltrattamento e altri cuccioli erano tenuti in strutture non idonee, tanto che due cuccioli, proprio a causa delle pessime condizioni di salute in cui erano ormai ridotti, sono nel frattempo deceduti. Nel corso dell\`operazione, gli agenti del Corpo forestale dello Stato hanno rinvenuto anche un cane agonizzante all\`interno di una cella frigorifera.
Secondo il corpo forest! ale dello Stato, \"il fenomeno del traffico clandestino di animali, originato in gran parte nell\`Est Europa, sta acquisendo dimensioni preoccupanti\".
I reati contestati ai due titolari dell\`allevamento sono falsificazione di documentazione, frode in commercio e maltrattamento di animali.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl