Cibo avvelenato, malcostume diffuso

Lo ha annunciato il sottosegretario al Welfare Francesca Martini, intervenendo oggi a Roma al decennale del Comitato bioetico per la veterinaria.

09/feb/2009 12.05.16 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
In arrivo un\`ordinanza contro i bocconi killer che ogni anno fanno vittime fra i cani e i gatti della Penisola. \"Tra oggi e domani dovrei firmare il testo che obbliga a denunciare questi \`unabomber\` dei cani. Degli psicotoci che vogliono nuocere all\`animale, ma anche ai proprietari. E usano sostanze velenose come diserbanti, ma anche ferro, vetro e plastica nascosti nel cibo\". Lo ha annunciato il sottosegretario al Welfare Francesca Martini, intervenendo oggi a Roma al decennale del Comitato bioetico per la veterinaria.
\"I bocconi killer nei campi sono dannosi anche per l\`ambiente e la fauna selvatica - ha sottolineato la Martini - e potenzialmente potrebbero entrare nella catena alimentare\". Ma cosa prevede l\`ordinanza? In primo luogo \"l\`obbligo di denuncia per il proprietario del cane, ma anche il veterinario che viene a conoscenza di un episodio di questo genere\". Inoltre prevede \"l\`invio di campioni per l\`analisi chimica all\`Istituto zooprofilattico ! di competenza, che fara\` l\`autopsia sull\`animale avvelenato\`\`.
\`\`Infine - ha aggiunto il sottosegretario - il sindaco e\` tenuto a perimetrare e bonificare la zona\" in cui sono stati trovati bocconi killer. Il ministero del Welfare attivera\` un numero verde ad hoc \"per informare i cittadini su questo tema\", ha specificato la Martini, concludendo: \"Stiamo lavorando anche sull\`ordinanza che sostituisce quella sui cani pericolosi\". Il testo dovrebbe essere pronto per gennaio.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl