Fumo, il 28% smetterebbe per il cucciolo di casa

Fumo, il 28% smetterebbe per il cucciolo di casa In realtà, ancora pochi fumatori si rendono conto dell\'impatto del loro \"vizio\" sulla salute di cani e gatti di casa.

11/feb/2009 12.40.48 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
In realtà, ancora pochi fumatori si rendono conto dell\`impatto del loro \"vizio\" sulla salute di cani e gatti di casa.
Addio alle \"bionde\" pur di proteggere la salute del cucciolo di casa. Secondo uno studio Usa condotto su 3.300 proprietari di un cane o un gatto, ben il 28% dei fumatori proverebbe a smettere conoscendo i possibili rischi per i propri animali, legati al fumo passivo. E altrettanti si adopererebbero per far smettere il proprio partner. In realtà, scrivono su \"Tobacco Control\" i ricercatori del Center for Health Promotion and Disease Prevention all’Henry Ford Health System di Detroit (Usa), ancora pochi fumatori si rendono conto dell’impatto del loro \"vizio\" sulla salute di cani e gatti di casa.

Alcuni studi hanno collegato il fumo passivo al pericolo di linfoma nei gatti e di tumori di naso e polmoni nei cani. Non solo. I cani rischiano anche reazioni allergiche, infezioni agli occhi e problemi respiratori, i volatili disturbi alla pelle! e i felini possono ammalarsi di tumori del cavo orale per colpa delle sigarette dei padroni.

In media, riferiscono i ricercatori descrivendo i risultati del sondaggio, un intervistato su cinque si è detto fumatore, con una media di 13,5 sigarette al giorno, la metà delle quali accese in casa.

Ebbene, sembra proprio che conoscere i possibili rischi del fumo passivo per i propri animali spingerebbe molti fumatori a diventare ex, e molti partner di un \"amante delle bionde\" a sollecitare il proprio compagno a rinunciare al pacchetto. O quantomeno a fumare fuori casa. Secondo i ricercatori americani, dunque, l’amore per Fido e Micio può essere un potente alleato per la salute dei fumatori, una spinta in più verso l’addio alle sigarette.






Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com</ a>
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl