Bellinzona - Legge sui cani, nessuna razza proibita

Archivio Tipress 1 Foto Guarda: La discussione in Gran Consiglio fu molto accesa e la votazione arrivò soltanto dopo tre ore e mezzo di seduta.

12/feb/2009 13.47.10 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Bulterrier, Dogo Argentino, Fila Brasiliano, Rottweiler, Dobermann. Sono alcune delle 30 razze di cani considerati pericolosi dal Governo. L\`esecutivo cantonale ha presentato quest\`oggi alla stampa il nuovo regolamento ticinese di applicazione della Legge sui cani. Il 20 dicembre del 2007 il parlamento ticinese decise di demandare al Consiglio di Stato la facoltà (e non l\`obbligo) di introdurre una lista di cani da vietare.


Archivio Tipress
1 Foto Guarda:

La discussione in Gran Consiglio fu molto accesa e la votazione arrivò soltanto dopo tre ore e mezzo di seduta. Il Consiglio di Stato, seguendo le indicazioni del parlamento e tenendo conto delle considerazioni espresse dalla Federazione cinofila ticinese e delle diverse associazioni di protezione animali, ha deliberato sulla introduzione di una legge che prevede, per i proprietari di cani pericolosi, l\`obbligo di un permesso ufficiale rilasciato dopo l\`inoltro alle autorità del casellario! giudiziale e di un certificato che attesti la frequenza di un corso di addestramento del proprio cane.

La legge inoltre introduce l\`obbligatorietà del guinzaglio per tutti i cani e della RC ed entrerà in vigore il prossimo 1° aprile.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl