Paganica (AQ), un setter inglese e otto cuccioli abbandonati al gelo vicino a una casa diroccata

17/feb/2009 16.09.12 Lega Nazionale per la Difesa del Cane Sez. AQ Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
http://sfoglia.ilmessaggero.it/sfoglia.php?data=20090217&pag=37&dorso=ABRUZZO&ediz=08_ABRUZZO&sez=CRONACA_LOCALE&vis=&tt=
 
Il Messaggero - Cronaca di L'Aquila
Paganica, un setter inglese e otto cuccioli abbandonati al gelo vicino a una casa diroccata
 
La Sezione aquilana della Lega Nazionale per la Difesa del Cane ha segnalato l’ennesimo episodio di inciviltà nel nostro territorio. Ieri mattina l’associazione è intervenuta, in accordo con il Servizio Veterinario dell’Asl e dopo un sopralluogo effettuato domenica, per raccogliere un cane femmina e i suoi otto cuccioli, segnalati più volte da alcuni residenti, a Paganica. Il cane, un setter inglese, aveva partorito in una casa diroccata: lo spettacolo che si è presentato agli occhi dei volontari dell’associazione è stato di degrado puro; il povero animale girovagava nei pressi della baracca alla disperata ricerca di cibo, mentre i cuccioli cercavano riparo e calore in mezzo a rovi, calcinacci e spazzatura.
«I piccoli - ha comunicato la Lega - sono subito apparsi denutriti e infreddoliti: due di loro appaiono in particolare stato di difficoltà. La cattura della madre, molto intimorita dall’uomo, probabilmente a causa dell’abbandono e dei maltrattamenti subiti, è stata possibile anche grazie alla preziosa collaborazione di un residente del luogo». Il cane e i piccoli sono stati condotti al rifugio della Lega del Cane: alla madre non sono stati riscontrati segni di identificazione che potessero ricondurre al proprietario. Mamma e cuccioli sono stati rifocillati e subito visitati dal responsabile sanitario della struttura.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl