Trieste - No allo stabulario all'Universit di Trieste

18/mar/2009 13.58.32 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Nell\`ambito dell\`Universita\` degli Studi di Trieste vi è anche uno stabulario, cioe\` un allevamento di animali da laboratorio destinati alle sperimentazioni in vivo, che opera su autorizzazione del Comune e del Ministero della Salute anche come stabilimento utilizzatore di animali per esperimenti autorizzati dal Ministero o su semplice autocertificazione.

Lo stabulario di Trieste, che e\` dotato anche di sale di sperimentazione e sala operatoria, alleva ed usa anfibi, polli (pulcini), topi, ratti, cavie,conigli e opossum.

Come avviene in tutti i laboratori, gli animali che non muoiono negli esperimenti o per le malattie indotte, vengono uccisi per fine studio, espianto di organi, o per semplice soprannumero, tramite asfissia con anidride carbonica, torsione del collo, decapitazione, eutanasia chimica.

L\`Università prevede la demolizione, la ricostruzione e l\`ampliamento dello stabulario e questi lavori saranno ovviamente pagati con fond! i pubblici (regionali e statali). Mentre mancano fondi per le piu\` elementari necessita\` della didattica, invece di sviluppare metodi alternativi alla sperimentazione animale come previsto anche dalle linee guida del comitato etico d\`ateneo, l\`universita di Trieste costruisce un nuovo lager per animali.

Sul sito della stessa universita\` di Trieste potete trovare questo filmato:
http://www.units.it/cspa/stabulario/stabpst.mpg

La crudelta\` e l\`orrore di questo filmato sono ulteriormente amplificate dal fatto che queste immagini non sono state rubate da qualche animalista infiltrato come spesso avviene in questi casi: al contrario, il video vuole pubblicizare l\`attivita\` dello stabulario, farne una dimostrazione di prestigio per l\`universita\`, mostrando una totale insensibilita\` verso la sofferenza di un essere indifeso.

I vivisettori sono talmente sicuri del loro operato e vivono talmente fuori dal mondo che non pensano nemmeno per ! un attimo che queste immagini possono solo suscitare orrore e disgusto nei visitatori del sito!

Scriviamo al rettore e all\`ufficio relazioni con il pubblico dell\`universita\` di Trieste per chiedere il blocco del progetto del nuovo stabulario e la fine della sperimentazione animale all\`interno dell\`universita\`.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl