Sequestrati sei canili in tutta la Sicilia

20/mar/2009 20.47.29 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sequestro amministrativo per sei canili siciliani da parte dei Nas di Palermo. I provvedimenti sono scaturiti da una serie di controlli avvenuti su tutto il territorio siciliano contro il fenomeno del randagismo. Nel corso delle verifiche è venuto fuori che molte strutture, oltre a essere sprovviste delle autorizzazioni necessarie e dei requisiti minimi stabiliti dalla legge, ospitavano animali non iscritti all\`anagrafe canina.
Nel dettaglio, a Campobello di Licata, è stato segnalato all’autorità amministrative e sanitarie il legale responsabile del rifugio per cani \"Dog Time\", in contrada Garcitella, sottoponendo a sequestro amministrativo l\`intera struttura il cui valore ammonta a circa 50 mila euro. I 10
animali ospitati sono stati sottoposti a profilassi e microcippatura da personale dell\`Ausl 1 di Agrigento.
Stesso storia in provincia di Trapani, a Marsala, dove è stato segnalato il responsabile del rifugio per cani della zona industriale, in via Favara! , con il sequestro dell\`immobile del valore di 60 mila euro. L\`Ausl 9 ha provveduto alla profilassi e microcippatura dei 10 cani presenti.
Settantatrè i cani ospitati dalla cooperativa \"Arca piccola società\" di Partinico. Sigilli alla struttura da 60 mila euro e segnalato il presidente. Medesima sorte per il rifugio per cani del valore di 40 mila euro, gestito dall\`associazione Lega nazionale per la difesa del cane di viale Diana, dove sono ospitati 253 cani. Anche in questo caso il personale del distretto veterinario dell\`Ausl 6 ha provveduto agli accertamenti sanitari.
Ancora a Palermo, i carabinieri hanno sequestrato il rifugio di via Gramsci, del valore di 50 mila euro e con 27 cani, segnalando il presidente dell\`associazione protezione animali \"Gramsci Onlus\". Infine, a Misilmeri, sigilli sono stati apposti al ricovero di contrada Portella di mare, del valore di 70 mila euro, dove sono stati trovati 25 cani, sottoposti a profilassi e microcippatura.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl