Monopoli - Premio di 150 euro a chi adotta un cane : LAssessore allAmbiente Rotondo risponde alle critiche

Monopoli - Premio di 150 euro a chi adotta un cane: LAssessore allAmbiente Rotondo risponde alle critiche L'Assessore all'Ambiente del Comune di Monopoli Antonio Rotondo risponde alla critiche sollevate in una lettera dal Presidente Cittadino della Lega Nazionale per la Difesa del cane Mariano D'Errico in merito alla decisione della Giunta Comunale di prevedere un premio di 150 euro a chi adotta un cane attualmente ospitato nel canile di Torre D'Orta.

26/mar/2009 17.34.37 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
L’Assessore all’Ambiente del Comune di Monopoli Antonio Rotondo risponde alla critiche sollevate in una lettera dal Presidente Cittadino della Lega Nazionale per la Difesa del cane Mariano D’Errico in merito alla decisione della Giunta Comunale di prevedere un premio di 150 euro a chi adotta un cane attualmente ospitato nel canile di Torre D’Orta.

“Sappiamo benissimo”, afferma Rotondo, “che quella somma non posso garantire l’esistenza dei cani ma solo le spese iniziali. Però vorrei fare notare agli amici della Lega che non è la previsione di una somma di denaro che spinge un animalista convinto ad adottare un cane. Con questo provvedimento l’Amministrazione Comunale di Monopoli mira a dare una vita più dignitosa ai cani, consentendogli di trovare una famiglia”.

L’Assessore Rotondo respinge le accuse di un provvedimento elettoralistico: “Non è mia intenzione strumentalizzare questa vicenda per utilizzarla per fini elettorali perché personalmente non sono in ! campagna elettorale. Piuttosto è un fatto, perché alla politica della parole preferiamo quella dei fatti. Ma evidentemente a qualcuno dà fastidio. Il canile è sovraffollato da anni e, purtroppo, mai nessuno ha pensato di avviare una campagna di adozione dei cani”
L’Assessore Rotondo interviene anche sulle accuse riguardanti il ritardo nei versamenti da parte del Comune di Monopoli. E precisa: “E’ vero c’è stato ma è stato dovuto all’assenza per malattia del dipendente preposto a questo. In ogni caso ritengo che non si possono continuare a dare proroghe di anno in anno per importi elevati. Nel prossimo futuro faremo un bando di gara per la gestione del canile”





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl