Pordenone - Fidanzati uccidono cane a sprangate e lo filmano col cellulare. Denunciati

Pordenone - Fidanzati uccidono cane a sprangate e lo filmano col cellulare.

28/mar/2009 17.13.16 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Hanno provato a far accoppiare un Dobermann con un cagnolino di piccola taglia ma, di fronte al rifiuto degli animali, hanno preso a sprangate, fino ad ucciderlo, il meticcio, filmando tutto col cellulare. I protagonisti di questa vicenda non sono sbandati ma due fidanzati 22enni della provincia di Pordenone.

Una coppia spietata, formata da un ragazzo di Azzano Decimo, e la compagna di Fiume Veneto, entrambi nella provincia di Pordenone. I due sono stati denunciati per l\`uccisione dell\`animale, di proprietà della mamma della ragazza.

Il delitto si è consumato a inizio marzo. I due giovani, in un capannone di proprietà dei genitori del ragazzo, hanno tentato di far accoppiare i due cani. Non essendoci riusciti, hanno legato con una corda al collo il meticcio e quindi, disturbati dal continuo abbaiare, lo hanno ucciso, colpendolo più volte con una barra di ferro.

Non paghi, hanno appeso la carcassa a un muletto montacarichi ed hanno filmato la sce! na col cellulare.

Il massacro filmato col cellulare e mostrato agli amici del bar. Alcuni giorni dopo, al bar con gli amici, hanno esibito il video, vantandosi della barbara esecuzione.

Nel corso delle indagini, è emerso che il ragazzo, nello stesso capannone e negli stessi giorni, aveva sottoposto a maltrattamenti anche il suo cane Dobermann, prendendolo a calci alla presenza di altre persone. Anche per questo motivo, il giovane è stato denunciato.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl