Milano - Corteo per dire no a stragi di cani

Milano - Corteo per dire no a stragi di cani Una manifestazione per dire no alle stragi di cani randagi nel Sud Italia: la promuovono domani pomeriggio a Milano venti associazioni animaliste, unite sotto lo slogan: \"Se mi spari il bastardo sei tu\".

29/mar/2009 20.46.40 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Una manifestazione per dire no alle stragi di cani randagi nel Sud Italia: la promuovono domani pomeriggio a Milano venti associazioni animaliste, unite sotto lo slogan: \"Se mi spari il bastardo sei tu\". \"Dopo la tragedia della morte del piccolo di Scicli in Sicilia - spiegano i promotori - è scattata la caccia ai cani: sindaci che emanano ordinanze di abbattimento dei cani vaganti, illegali e illegittime, contro cui lo stesso ministero della Salute si è espresso, cittadini che sparano, avvelenano, torturano\". Per chiedere ai sindaci di attuare ciò che le leggi dello Stato impongono da 15 anni, le associazioni animaliste di Milano sfileranno in corteo dalle 13.30, \"pioggia permettendo\". \"Sterilizzazioni, campagne di prevenzione del randagismo, anagrafe canina, costruzione di canili sono strumenti previsti dalle leggi ma mai messi in campo da molti sindaci inadempienti e servizi veterinari Asl incapaci del Mezzogiorno\", ha sottolineato Edgar Meyer, presidente di Gaia ! Animali & Ambiente, una delle associazioni promotrici. \"Quegli stessi sindaci causa del fenomeno del randagismo al Sud - ha detto Roberta Oteri di Canilimilano - ora si scagliano contro le prime vittime, gli animali abbandonati e vaganti sul territorio. E\` necessario fermare questo massacro illegale e ingiusto\".





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl