Parma - Area cani: chi le ha viste?

10/apr/2009 18.42.12 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Al parco Ducale non esistono zone attrezzate per ospitare cani. E nemmeno negli altri parchi cittadini. E\` questa la piacevole \`sorpresa\` da cui parte la protesta delle persone intervistate nella zona verde più grande della città.

\"E\` incredibile\" dichiara Mario con cane rigorosamente a guinzaglio \"che con tutto lo spazio che c\`è a disposizione, non sia mai stata creata un\`area ad hoc. Basterebbe poco, ma si vede che proprio non ci pensano\".

E di angoli preposti se ne troverebbero uno sproposito, sia fuori dai percorsi adibiti alle passeggiate, che ai prati dove la gente ama rilassarsi in questi giorni primaverili. Assurdo è anche che in tutto il resto dei parchi cittadini siano presenti i famosi recinti, qui no.

\"Non sarebbe neanche un problema di taglia\" confessa Andrea, seduto su una panchina col cane a fianco. \"Ultimamente vedo sempre meno gente venire al parco per accompagnarli\" e il motivo è presto detto: con che spirito dovr! ebbero recarsi al Ducale, costretti però a tenere il proprio fido obbligatoriamente a guinzaglio?

\"Manca il rispetto per i cani, i padroni e per quelli che un cane nemmeno ce l\`hanno. E\` una quetione di mentalità, di cultura del saper vivere, che qui nessuno sembra conoscere ma che all\`estero fa parte della quotidianità\" si sfoga Claudio, accompagnato dalla figlia e da un meticcio senza guinzaglio.

Si fa presto a emanare leggi che obbligano alla museruola, al guizaglio, ai corsi per insegnare ai proprietari i comportamenti del proprio cane, ma i parmigiani adesso si chiedono: quanti altri parchi sono nelle stesse condizioni?





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl