Rifugio La Cuccia di Palermo

Sono infatti meno affamati perchè il cibo adesso è più che abbondante, infatti oltre al la razione quotidiana di cibo secco fornito dal comune, in queste settimane con donazioni alimentari autotassate i volontari hanno aggiunto al cibo secco (60kg) anche dieci lattine da un chilo al giorno e con 70kg di cibo (secco + umido) al giorno i circa 120 cani del rifugio mangiano poco piu di mezzo chilo a testa, pasto piu che abbondante per razze meticce di taglia media.

29/apr/2009 17.23.39 Corpo Polizia Ecozoofila AUD Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Palermo 28/04/09

In queste ultime settimane, da quando i cani sono stati affidati al comune di Palermo, grazie all'aiuto di poco meno di una decina di volontari, che alternandosi tra lavoro, studio ed altri impegni, riescono a trovare un paio di ore al giorno da dedicare al rifugio, i cani del rifugio stanno visibilmente meglio. Sono infatti meno affamati perchè il cibo adesso è più che abbondante, infatti oltre al la razione quotidiana di cibo secco fornito dal comune, in queste settimane con donazioni alimentari autotassate i volontari hanno aggiunto al cibo secco (60kg) anche dieci lattine da un chilo al giorno e con 70kg di cibo (secco + umido) al giorno i circa 120 cani del rifugio mangiano poco piu di mezzo chilo a testa, pasto piu che abbondante per razze meticce di taglia media.

Con l'interesse del comune a far sgombrare il rifugio e la collaborazione dei volontari per trovare buone adozioni per i cani, si è infatti riusciti a far diminuire il numero dei residenti facilitando quindi ora la gestione di pulizia giornaliera dei box e somministrazione cibo ed acqua, e soprattutto l arestrutturazione di alcune parti cadenti delle strutture pericolose per i volontari e per i cani.

Felici quindi di parteciparvi questo primo segno di miglioramento che permette di intravedere la luce verso la riuscita a lungo termine del progetto completo di adozione di tutti i cani, chiediamo soprattutto aiuto a voi tutti per:

- disponibilità ad andare al rifugio come volontari per somministrare cibo, acqua e pulire i box (attività che va eseguita con periodicit� � giornaliera) almeno una volta a settimana per una durata media di due ore;
- disponibilità a far girare gli appelli di adozione dei cani del rifugio che trovate sia sul fotoalbum del sito della polizia ecozoofila sezione sicilia (http://fotoa lbum.poliziaecozoofilasicilia.it ) sia sul gruppo di facebook che porta il nome Corpo Polizia Ecozoofila AUD Sicilia;
- disponibilità a reperire contatti di rifugi in Italia a norma disponibili ad accogliere anche solo un cane per salvarlo dalle condizioni disagiate in cui si trova adesso;
- disponibilità ad adottare in famiglia un cane del rifugio, le cui fo to sono reperibili dove detto prima;

Ringraziando tutti per ciò che potrete fare per aiutare i cani del rifugio sequestrato a trovare casa, rimango a disposizione per ogni chiarimento.

Marianna Buffa
3495838651

La vita è un dono, difendila.

webmaster@poliziaecozoofil
asicilia.it
http://www.poliziaecozoofilasicilia.it


Msg sent via ArubaMail- ht tp://www.aruba.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl