Milano - Blitz di 100%Animalisti contro il commercio di animali

08/mag/2009 12.25.37 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Milano Nella notte tra il 6 e il 7 Maggio alcuni attivisti di 100% Animalisti hanno effettuato due blitz di protesta, in contemporanea, presso esercizi commerciali di Milano città, Monza, Melzo che compravendono animali.
Gli attivisti hanno affisso striscioni e manifesti ricordando che gli animali \"NON sono oggetti su cui speculare, ma esseri viventi e senzienti\". Ecco il loro commento:

\"E’ doveroso ricordare che ormai la stragrande maggioranza dei cani di “razza” presenti nei negozi proviene dal’est Europa e sono molto frequenti problemi di salute per i poveri cuccioli allevati e trasportati illegalmente in modo violento e innaturale. Anche in questo, come in altri casi, si urla allo scandalo, ma mai si denuncia che a ogni offerta corrisponde sempre una domanda diffusa.

Si continua a parlare di allevamenti lager sparsi in tutto il territorio nazionale e sovraffollamento dei canili, ma mai si afferma chiaramente che se le persone la smettessero di ! supportare la compravendita di animali in negozi e allevamenti più o meno amatoriali, il problema sarebbe presto risolto.

Ci chiediamo: come sia possibile spendere cifre esorbitanti per un cucciolo sapendo che, parallelamente, migliaia di altri cuccioli (che sono affidati senza alcun costo) nascono, vivono e muoiono dietro le sbarre di un canile ?

Molti negozi, inoltre, offrono al proprio interno animali esotici “legalmente” commerciabili che vengono letteralmente strappati a milioni dai luoghi d\`origine per finire violentemente trasportati, imprigionati ed esposti cercando di soddisfare la fame di esotico di insensibili acquirenti.

Sarebbe ora che l’opinione pubblica prenda coscienza di questo triste aspetto e non si renda più complice di mercenari di esseri viventi che offendono continuamente la dignità e il rispetto che è dovuto a ogni animale.

100% animalisti dice da sempre NO a qualsiasi compravendita di animali e a qualsiasi ra! zza artificiosamente creata e supportata dall`uomo e unicamente per l` uomo. L’azione di boicottaggio e sensibilizzazione, quindi, continuerà incessantemente su tutto il territorio nazionale\".





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl