Campobasso - Pazzesco! Inizio deportazione cani da Mirabello a Milano

18/mag/2009 16.12.40 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Stamattina sono partiti 140 cani dal canile di Mirabello Sannitico verso (si suppone) Milano, precisamente alla struttura di San Giuliano Milanese.
Hanno iniziato il blitz alle 6:00 di questa mattina.
I furgoni dove vengono caricati i cani non sono assolutamente a norma e caricare 140 cani su forgoni non a norma con 30°C... non oso pensare il viaggio che faranno!


Piccola nota sui cani di Campobasso:
\"Mi auguro che l’amministrazione comunale di Campobasso non pensi di risolvere il problema della gestione dei “suoi” cani, in piena campagna elettorale utilizzando forzature dell’ultima ora allo scopo, puramente demagogico, di voler dimostrare - dopo 5 anni di assoluto disinteresse - di aver trovato soluzioni alla questione. Ancor più grave sarebbe l’intenzione di impegnare somme importanti – per periodi lunghi – gravando sui bilanci futuri del prossimo governo comunale. Il buon senso vorrebbe che ci si astenesse in questo periodo elettorale dal fare sc! elte che non si sono fatte nel corso della consigliatura, oramai finita, per sottovalutazione ed incompetenza e delle quali non si può più rispondere. Nel pieno rispetto della sovranità comunale mi sento, in questo momento, al fianco delle tante associazioni animaliste che non hanno trovato risposta e che, con senso di abnegazione, hanno colmato i vuoti enormi lasciati da un’amministrazione incapace e provocatoria. E’ il momento di recuperare i rapporti con quanti, per anni e gratuitamente, hanno affrontato quotidianamente e concretamente i veri problemi ed evitare colpi di coda che tornerebbero a far accendere i riflettori sull’inciviltà e l’assoluta mancanza di sensibilità di un’amministrazione che non rappresenta più nessuno. Mi auguro, infine, di non trovarmi di fronte ad azioni - nelle prossime ore - che provocherebbero una nuova ed immediata eco mediatica nazionale negativa e che i campobassani non meritano. E’ il caso di affrontare il problema, non di trasferirlo!

Sandro Arco

Assessore regionale\"





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl