LAV Torino: premiazione del concorso "Disegna la libertà" e convegno "Bullismo e violenza giovanile" ( 26-5-2009)

LAV Torino: premiazione del concorso "Disegna la libertà" e convegno "Bullismo e violenza giovanile" (26-5-2009) Torino, 19 maggio 2009 Marted 26 maggio alle ore 10 presso la Sala della Regione Piemonte in corso Stati Uniti, 23 a Torino, premiazione dei vincitori del concorso "Disegna la libert" organizzato dalla LAV, a cui hanno partecipato pi di 2.500 bambini Patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Torino, Citt di Torino e Ufficio Scolastico Regionale.

23/mag/2009 10.40.12 Andrea Musso Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Torino, 19 maggio 2009

Marted 26 maggio alle ore 10 presso la Sala della Regione Piemonte in corso
Stati Uniti, 23 a Torino, premiazione dei vincitori del concorso "Disegna la libert"
organizzato dalla LAV, a cui hanno partecipato pi di 2.500 bambini
Patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Torino, Citt di Torino e Ufficio Scolastico Regionale.

Sar presente per la premiazione l'illustratore professionista Andrea Musso (di
Alessandria), collaboratore fra l'altro di "Piccole Impronte" e vignettista ufficiale di
"QuattroZampe Magazine".
Nel corso della premiazione, di fronte ai 300 ragazzi delle classi degli alunni premiati,
l'autore terr un mini-corso di fumetto: insegner al giovane pubblico, coinvolto
direttamente, come disegnare gli animali e inventare personaggi vari, dall'idea alla
realizzazione, con tecniche specifiche e trucchi del mestiere.
La lezione-spettacolo sar videoripresa e proiettata per tutto il pubblico, un'occasione
unica per i giovani "artisti in erba".

La premiazione sar intermezzata anche da esibizioni di giocoleria, spettacoli d’arte
circense e videoproiezioni. Saranno premiati 24 manifesti, tre per ogni classe di et.

L’ingresso agli eventi libero, fino ad esaurimento posti.
E’ gradita la prenotazione.

Alle ore 13.30 previsto un buffet gratuito.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *
Immagini a disposizione dei giornalisti:
www.andreamusso.it/lav/disegni_circo_liberta.JPG
www.andreamusso.it/lav/disegna_colora_la_liberta.gif
* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Nel pomeriggio, sempre presso il Centro incontri
della Regione Piemonte, si terr il convegno Nazionale:

"Bullismo e violenza giovanile. Percorsi educativi per un'efficace prevenzione"

Marted 26 maggio alle ore 14 presso la Sala della Regione Piemonte in corso
Stati Uniti, 23 a Torino, il convegno nazionale “Bullismo e violenza giovanile.
Percorsi educativi per un’efficace prevenzione”, organizzato dalla LAV col patrocinio di
Regione Piemonte, Provincia di Torino, Citt di Torino e Ufficio Scolastico Regionale.

Rivolto a tutti gli operatori del settore educativo e alle Istituzioni chiamate a decidere
le politiche educative, il convegno nazionale “Bullismo e violenza giovanile. Percorsi
educativi per un’efficace prevenzione” rinnova l’impegno della LAV nel promuovere, per i
pi giovani, modelli e forme di intrattenimento che escludano violenza e sfruttamento
degli animali, improntati quindi alla nonviolenza e a valori positivi quali il rispetto e
l’empatia nei confronti del prossimo.

Tra i relatori saranno presenti Antonio Cutolo, dell’Ufficio Politiche Giovanili del
Ministero dell’Istruzione dell’Universit e della Ricerca, Annamaria Manzoni, psicologa e
terapeuta, Enrico Moriconi, presidente di AVDA, Camilla Pagani, ricercatrice del CNR,
Paolo Stratta della Scuola di circo contemporaneo Kabaret Vertigo, Ciro Troiano,
criminologo. A coordinare i lavori, Gianluca Felicetti, presidente della LAV.

L’intento del convegno quello di porre in discussione forme di intrattenimento rivolte
tradizionalmente ai giovanissimi quali zoo e circhi con animali, basate sulla reclusione,
lo sfruttamento e la violenza su soggetti indifesi. Il convegno sar incentrato
sull’indagare la reale pericolosit educativa di queste forme di spettacolo, quali modelli
che, secondo molteplici studi, incoraggerebbero, specialmente i pi giovani, ad assumere
atteggiamenti prevaricatori nei rapporti con gli altri.

“Sappiamo che i bambini, se educati alla nonviolenza a partire dalle relazioni che
instaurano con gli animali, possono incorporare pi facilmente valori quali rispetto e amore
per il prossimo - dichiara Gualtiero Crovesio, organizzatore del convegno per conto della
LAV - . A ulteriore conferma del crescente interesse del mondo educativo per la
costruzione di un corretto rapporto umani-animali, registriamo la larghissima
partecipazione delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Torino e provincia al
concorso “Disegna la libert”, da noi lanciato lo scorso aprile, e che ha visto la
partecipazione di pi di 2.500 ragazzi.
Ciascuno di loro si cimentato nella ideazione e realizzazione di un vero e proprio manifesto
in favore della libert per gli animali del circo e la partecipazione andata oltre ogni
nostra migliore previsione”.

_________________________________

Ufficio stampa
LAV Lega Anti Vivisezione Onlus
Sede provinciale di Torino

Via Rocciamelone, 12/e - 10143 Torino
Tel. e Fax 011.74.63.92
Per info: 320.7091.257


_________________________________

Andrea Musso Illustratore
http://www.andreamusso.it
tel: 347 2252363
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl